Carenza mascherine, Lega: "Serve un piano per le aziende disponibili a convertire la loro produzione"

I consiglieri regionali del Carroccio affermano che molte aziende sarebbero "disponibili a convertire la loro produzione industriale per la realizzazione dei Dispositivi di protezione individuale"

Mancano le mascherine per difendersi dal Coronavirus, così i consiglieri regionali della Lega chiedono alla Regione Emilia-Romagna di redigere "con urgenza un protocollo operativo per tutte quelle aziende, e sono tante sul nostro territorio, disponibili a convertire la loro produzione industriale in favore della realizzazione dei Dispositivi di protezione individuale, quali sono le mascherine. E' una corsa contro il tempo, le mascherine sono introvabili ma ce n'è un bisogno disperato”. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il gruppo regionale del Carroccio aggiunge: “chiediamo un protocollo preciso, che consenta alle aziende di aver chiaro, passo per passo, quello che possono fare per dare una mano in questo momento di emergenza non solo regionale, ma nazionale. Questo è il momento delle scelte, e mai come oggi occorrono chiarezza, trasparenza e celerità: mettiamo le aziende nelle condizioni di produrre bene e subito”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, pesante aumento nel ravennate: 64 nuovi contagiati e un decesso

  • Coronavirus, 38 nuovi casi nel ravennate: gli infetti salgono a 489

  • Coronavirus, ecco il nuovo decreto: tutte le novità su spostamenti, lavoro e multe

  • Inquinamento alle stelle, valori record in tutta la Romagna: la spiegazione di Arpae

  • Terrore in strada: spoglia una donna e la palpeggia, minore denunciato per violenza sessuale

  • Il Coronavirus strappa alla vita Andrea Gambi, direttore di Romagna Acque

Torna su
RavennaToday è in caricamento