rotate-mobile
Sabato, 3 Dicembre 2022
Politica Faenza

Caro bollette, la piscina di Faenza rischia di chiudere. Liverani (Lega): "Supportare il mondo dello sport"

"Il caro energia, che si traduce nel caro bollette, rischia di mandare ko gli impianti sportivi, e con essi mettere sulla strada un numero importante di lavoratori che in quelle strutture prestano la loro attività"

“Il caro energia, che si traduce nel caro bollette, rischia di mandare ko gli impianti sportivi, e con essi mettere sulla strada un numero importante di lavoratori che in quelle strutture prestano la loro attività. La piscina di Faenza, ad esempio, rischia di chiudere affossata dal peso delle bollette dell'energia. Si tratta di una prospettiva che dobbiamo assolutamente cercare di scongiurare”. Lo ha detto il consigliere regionale della Lega, Andrea Liverani, giovedì mattina nel corso della Commissione regionale a margine della presentazione della ricerca: “Lo stato di salute della Pratica Sportiva in Emilia-Romagna”.

Liverani chiede alla Regione di “dedicare una seduta della Commissione Cultura, Scuola, Formazione, Lavoro, Sport e Legalità al tema del caro energia che, a distanza di pochi mesi dalla ripresa dalla post-pandemia, rischia di affossare un settore che ha già sofferto tanto. Occorre un lavoro corale da parte di tutte le istituzioni per intervenire e supportare il mondo dello sport” ha concluso il leghista.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Caro bollette, la piscina di Faenza rischia di chiudere. Liverani (Lega): "Supportare il mondo dello sport"

RavennaToday è in caricamento