rotate-mobile
Domenica, 14 Agosto 2022
Politica Conselice

"Incidente diplomatico" durante la processione: il caso finisce in Procura

Lo svelano il segretario provinciae della Lega Nord ravennate Samantha Gardin e il segretario romagnolo Jacopo Morrone, commentando la risposta del Ministero dell’Interno sull'episodio avvenuto nel corso di una processione religiosa

“Grazie alla nostra interrogazione presentata al Ministro dell’Interno a seguito dello spiacevole episodio consumatosi lo scorso 10 maggio, le forze dell’ordine hanno messo sotto controllo il centro islamico di Conselice e segnalato i fatti alla procura della repubblica”. Lo svelano il segretario provinciae della Lega Nord ravennate Samantha Gardin e il segretario romagnolo Jacopo Morrone, commentando la risposta del Ministero dell’Interno sull'episodio avvenuto nel corso di una processione religiosa.

“Un fatto gravissimo quello verificatosi nella cittadina romagnola, che testimonia il livello di intolleranza e violenza psicologica raggiunta dai musulmani residenti in Romagna nei confronti delle tradizioni religiose del nostro Paese. La risposta del Viminale ci fa ben sperare per il futuro del nostro territorio -. aggiunge Morrone -. Invitiamo i cittadini a segnalarci ogni episodio simile di intolleranza o intimidazione islamica nei confronti di chi professa pacificamente e nel pieno rispetto della normativa vigente, la propria fede.”

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Incidente diplomatico" durante la processione: il caso finisce in Procura

RavennaToday è in caricamento