menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Cervia, la Giunta ha istituito il Tavolo delle Risorse per definire le politiche sociali

L'assessora Bianca Maria Manzi: "L'obiettivo è sviluppare progetti finalizzati alla creazione di una Comunità che collabora per migliorare la qualità della vita di cittadini, lavoratori, famiglie"

La Giunta comunale di Cervia ha istituito il Tavolo delle Risorse, strumento di partecipazione e collaborazione che ha l’obiettivo di definire le politiche sociali.
Il Tavolo sarà presieduto dall’Assessore con delega al Welfare e Servizi alla Persona e potranno partecipare tutti i soggetti interessati (pubblici e privati) che operano nel settore sociale, educativo, culturale, sanitario e che potranno aderire al Tavolo in fase di avvio dell’operatività oppure successivamente, in qualsiasi altro momento.

Infatti l’operatività del Tavolo dovrà garantire apertura e flessibilità. In merito agli argomenti di discussione saranno coinvolti i servizi comunali con competenze in merito. Per facilitare il coinvolgimento dei soggetti interessarti potranno essere organizzati momenti formativi. Annualmente verranno elaborati documenti di sintesi sui processi di Welfare di comunità attivi sul territorio comunale.

Questi gli indirizzi indicati dalla Giunta, che ha demandato la definizione dei dettagli operativi al competente Dirigente. L’istituzione del Tavolo delle Risorse si inserisce nell’ambito dell’articolato progetto “Più delle Sentinelle l’Aurora – Welfare dell’Aggancio” avviato dall’Amministrazione comunale di Cervia alcuni anni fa e destinatario di specifico contributo regionale a sostegno dei processi di partecipazione. 

L’Assessore al Welfare e Servizi alla persona Bianca Maria Manzi: “L’obiettivo è quello di unire le risorse del territorio per lavorare insieme e collaborare per far crescere il Welfare di comunità, ovvero sviluppare progetti finalizzati alla creazione di una Comunità che collabora per migliorare la qualità della vita di cittadini, lavoratori, famiglie. Alla luce anche di quanto abbiamo affrontato e stiamo affrontando con la pandemia appare sempre più evidente la necessità di mettere in rete tutti gli attori e le competenze presenti sul territorio attraverso una strumento che abbia regole condivise e che sia aperto e flessibile”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Sotterrata nel giardino della scuola una "capsula del tempo": verrà aperta nel 2070

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RavennaToday è in caricamento