menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Turismo cervese in crisi per il Coronavirus. La Lega: "Non possiamo permetterci di saltare la stagione"

I consiglieri del Carroccio a Cervia convocano d'urgenza il Consiglio comunale per studiare le iniziative a sostegno del settore

I consiglieri comunali della Lega Dino Cellini, Enea Puntiroli, Daniela Monti, Stefano Versari e Gianluca Salomoni richiedono una convocazione d'urgenza del Consiglio Comunale di Cervia per discutere delle iniziative a sostegno del turismo.

"Cervia vive di turismo, tutto ruota intorno ad esso, non ci possiamo permettere di saltare la stagione e abbiamo bisogno di risposte certe su progetti, soluzioni e date. - afferma il consigliere Enea Puntiroli - Cervia è tappezzata di cartelli con scritto affittasi e vendesi, non ci siamo ancora ripresi dalla crisi del 2008, questa sarà peggiore e rischiamo di perdere tutto".

Cinque i punti all'ordine del giorno dei consiglieri comunali del Carroccio. Si parte dalle richieste rivolte dal sindaco Massimo Medri alla Regione circa le risorse di natura finanziaria da destinare all’intero tessuto socio economico del territorio e iniziative a sostegno del turismo per arrivare al piano che il Presidente Stefano Bonacini potrà riservare alla città. Tra le altre proposte anche la creazione di un tavolo di crisi per elaborare e trovare proposte e soluzioni alla pesante crisi economico-turistica che dovremo affrontare.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Dall'Antica Roma al terzo millennio: il mito eterno dei Lom a Merz

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RavennaToday è in caricamento