rotate-mobile
Mercoledì, 1 Dicembre 2021
Politica

"Chi tutela chi tutela i lavoratori?": le condizioni degli ispettorati arrivano in consiglio

Quali condizioni di lavoro per i dipendenti dell'Ispettorato nazionale del lavoro e dei vari ispettorati territoriali? Su questo tema si basa l'ordine del giorno presentato dai due consiglieri comunali del Guppo misto

Quali condizioni di lavoro per i dipendenti dell'Ispettorato nazionale del lavoro e dei vari ispettorati territoriali? Su questo tema si basa l'ordine del giorno presentato dai due consiglieri comunali del Guppo misto, Marco Maiolini ed Emanuele Panizza. "Dal primo gennaio 2017 il Jobs Act ha accorpato le funzioni e i lavoratori di Ministero del Lavoro, Inps e Inail facendoli confluire tutti nell'agenzia dell'Ispettorato del Lavoro - spiegano i due consiglieri d'opposizione - Il buon funzionamento di questi enti è direttamente proporzionale all'efficienza e all’efficacia dei controlli, per la tutela dei lavoratori stessi. E’ stata presentata una risoluzione dal Gruppo assembleare del Movimento 5 stelle in Regione che chiede di “attivarsi con il Governo anche in sede di Conferenza Stato-Regioni per migliorare le condizioni di lavoro dei dipendenti dell’Ispettorato nazionale del lavoro e dei vari ispettorati territoriali”".

Secondo i consiglieri "la carenza di organico e mezzi, malgrado un aumento oggettivo delle competenze, ha causato un forte rallentamento dell’attività, visto che nello scorso anno le ispezioni sarebbero passate da 221mila del 2016 a 160mila. Gli ispettori in accordo con i sindacati, per non bloccare le attività, hanno anche attuato forme di protesta marginali quali la sostituzione di apparecchiature informatiche obsolete in dotazione con materiale personale più moderno, ma sono arrivati anche a non rendersi disponibili a effettuare lavoro straordinario, nonché evitare di svolgere i servizi con mezzi di trasporto propri". Panizza e Maiolini chiedono quindi al sindaco e all’amministrazione "di attivarsi a tutti i livelli per richiedere il miglioramento delle condizioni di lavoro dei dipendenti dell’Ispettorato nazionale del lavoro e dei vari ispettorati territoriali, perchè ritornino a essere in grado di svolgere il loro lavoro di protezione e difesa dei diritti dei lavoratori".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Chi tutela chi tutela i lavoratori?": le condizioni degli ispettorati arrivano in consiglio

RavennaToday è in caricamento