rotate-mobile
Domenica, 27 Novembre 2022
Politica Cotignola

Chiude l'ambulatorio medico nella frazione, il gruppo consiliare: "Servizio fondamentale, venga ristabilito come obbligatorio"

Presentato un Ordine del giorno in occasione del consiglio del 26 ottobre per chiedere l'intervento dell'Ausl nel comune di Cotignola

Nel corso della seduta di mercoledì 26 ottobre del Consiglio comunale di Cotignola, il gruppo consigliare Insieme per Cotignola centrosinistra ha presentato un ordine del giorno in merito alla chiusura dello studio medico della frazione di Barbiano. Nel mese di ottobre la cittadinanza di Barbiano è venuta a conoscenza senza alcuna comunicazione ufficiale dell'imminente chiusura del locale studio medico in conseguenza della scelta di due medici di base di sospendere la loro attività in quella sede per ampliare le ore di servizio presso la Casa di Comunità di Cotignola.

Lo studio ambulatoriale è un servizio pubblico gestito da una convenzione dei medici di base con l'Ausl della Romagna che concede loro la possibilità di articolare gli orari fra gli ambulatori di Cotignola e Barbiano come meglio ritengono, in totale autonomia. «L'attività dei due medici a Barbiano rappresenta un servizio fondamentale per la frazione e soprattutto per le fasce più deboli, per le quali gli spostamenti in auto sono più difficili - ha dichiarato il capogruppo Davide Pietrantoni -. In questi ultimi anni abbiamo compreso quanto mai l'importanza della sanità pubblica e dei servizi di prossimità: in quest'ottica, la chiusura di uno studio medico, primo punto di riferimento per i problemi di salute di tutti i cittadini è in completa controtendenza rispetto alla direzione auspicata di potenziamento della medicina territoriale».

«In un contesto di sempre maggiori fragilità non si possono penalizzare ulteriormente le fasce più deboli - continua Pietrantoni -, complicando al contempo il carico di lavoro dei servizi sociali e del volontariato che si sono già messi in moto per attivare servizi di trasporto sociale per chi ne dovesse aver bisogno.  Riteniamo che la presenza della medicina di base in una frazione sia un servizio pubblico e come tale la sua erogazione non può e non deve dipendere dalle scelte personali di un medico».

Con l'Odg presentato, il gruppo Insieme per Cotignola ha chiesto all'Amministrazione comunale di intervenire presso l'Ausl della Romagna affinché venga ristabilito come obbligatorio il servizio medico ambulatoriale sulla frazione di Barbiano quale vincolo contrattuale in sede di convenzione tra l Asl e i medici di base. L'ordine del giorno è stato approvato con i voti favorevoli della maggioranza, mentre il gruppo di minoranza ha espresso tre astensioni e un voto favorevole.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Chiude l'ambulatorio medico nella frazione, il gruppo consiliare: "Servizio fondamentale, venga ristabilito come obbligatorio"

RavennaToday è in caricamento