menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ciclabili, la protesta della Lega: "Incluse solo quattro proposte dei consigli territoriali"

Parlando del piano dei lavori pubblici Zandoli ed Ercolani (Lega) affermano che "l'amministrazione si vanta di una gestione green del territorio, smentendosi però nei fatti"

"Apprendiamo con rammarico che nell’ultimo piano triennale dei lavori pubblici approvato da questa giunta sono state incluse solo quattro voci sulle piste ciclabili relativamente alle numerose proposte avanzate dai consigli territoriali. Questa amministrazione comunale si vanta di una gestione "green" del territorio, smentendosi però nei fatti" affermano Lorenzo Zandoli e Giacomo Ercolani della Lega Giovani Ravenna. 

"Notiamo come l'atteggiamento del Comune sia di investire grosse somme per incompiute opere faraoniche come i nuovi uffici comunali, mentre investe molto meno in infrastrutture atte alla quotidianità di adulti e bambini come le piste ciclabili che rendono più sicuri ciclisti ed automobilisti - proseguono gli esponenti della Lega -. L’importanza di una rete ciclabile distribuita su di un territorio come il nostro permette durante tutto l’anno di muoversi in sicurezza riducendo l’utilizzo di mezzi a motore. Importanza che si evidenzia prioritaria, anche in virtù dei dati sull’inquinamento rilasciati in questi giorni da Legambiente, dove Ravenna risulta tra le città più inquinate d'Italia".

"Dobbiamo commentare positivamente la scelta di istituire un tavolo tecnico permanente per la mobilità ciclistica - concludono Zandoli ed Ercolani -, augurandoci che le eventuali proposte non cadano nel dimenticatoio come accade per la maggior parte delle priorità individuate dai consigli territoriali, ma che possa quindi rappresentare un vero strumento al servizio della cittadinanza".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Cronaca

La sorpresa pasquale a Maiano: sbuca un uovo di Pasqua gigante

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RavennaToday è in caricamento