rotate-mobile
Giovedì, 18 Agosto 2022
Politica

Cittadinanza onoraria a Gabrielli, il M5S diserta la cerimonia: "Nessuna attinenza palese"

Il Movimento 5 Stelle ha deciso di non partecipare alla cerimonia di conferimento della cittadinanza onoraria al Capo della Protezione Civile Franco Gabrielli, che si è svolto lunedì mattina durante una seduta del consiglio comunale di Ravenna

Il Movimento 5 Stelle ha deciso di non partecipare alla cerimonia di conferimento della cittadinanza onoraria al Capo della Protezione Civile Franco Gabrielli, che si è svolto lunedì mattina durante una seduta del consiglio comunale di Ravenna. Precisano i grillini: "Il nostro intento non è certo - vogliamo ribadirlo chiaramente - quello di mettere in discussione la capacità di Gabrielli e l’importanza dell’operazione di recupero della Costa Concordia tramite l’ingegno e l'opera di straordinari tecnici ravennati supportati da Micoperi".

"Ciò che vogliamo affermare è la nostra volontà di non accodarci allo squallido uso che questa Amministrazione fa, a nostro avviso, degli strumenti in suo potere, quali, come in questo caso, il conferimento di una cittadinanza onoraria - proseguono dal Movimento -. Non ravvediamo nessuna attinenza palese tra Gabrielli e la città di Ravenna e riteniamo che non siano affatto sufficienti i rapporti che legano il Prefetto all'azienda Micoperi per elargire tale onorificenza".

"Persino una modifica al regolamento comunale è stata necessaria per dare il via alla sfilata - aggiungono dal Movimento -. commissioni ed un consiglio intero per parlare anche di marò e di Benito Mussolini, con Saviano che accusava urbi et orbi l’opposizione di quello che invece ha fatto, in modo inspiegabile, la sua maggioranza. Che il Comune di Ravenna sappia collaborare con chi lavora seriamente solo in questi modi è una cosa che non potremo accettare.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cittadinanza onoraria a Gabrielli, il M5S diserta la cerimonia: "Nessuna attinenza palese"

RavennaToday è in caricamento