rotate-mobile
Mercoledì, 10 Agosto 2022
Politica

Classe, Benzoni (LpRa): "Panificio ostruito da un cordolo, va ridotto"

"Finché è in atto il cantiere, pare opportuno, davanti a questa intensa attività commerciale e produttiva, ridurre il cordolo ad una misura più lieve", viene spiegato

Sono iniziati l’11 maggio, con ultimazione prevista per il mese di agosto, i lavori per la realizzazione di un nuovo percorso pedonale tra la basilica di Sant’Apollinare in Classe e il museo Classis, posto sul lato destro della via Classense. "Nel punto in cui la nuova pista pedonale passa a fianco dell’ingresso e delle vetrine dello storico panificio pasticceria “Pane burro e fantasia di Landi Claudia”, i lavori compiuti hanno innalzato, tra il piano calpestabile e quello stradale, un cordolo alquanto alto, che ostruisce soprattutto il carico e scarico delle merci, tra cui l’ingresso di sacchi di farina da un quintale ad uso dell’esercizio, oltre al transito delle attrezzature di servizio", afferma Gianluca Benzoni, consigliere di Lista per Ravenna per l’Area di Ravenna Sud.

"Finché è in atto il cantiere, pare opportuno, davanti a questa intensa attività commerciale e produttiva, ridurre il cordolo ad una misura più lieve, che consenta un agevole passaggio dei carrelli per il carico e scarico delle merci e per il transito delle attrezzature del panificio - prosegue l'esponente della lista civica -. Rendo noto, peraltro, che i clienti di questa attività sono unanimemente contrariati per l’evidente sottovalutazione della presenza di un’attività di largo interesse pubblico posta a servizio dell’intera comunità locale. Si aspettano dunque una risposta ragionevole alla richiesta di porvi rimedio, in mancanza della quale faranno sentire la loro voce direttamente all’amministrazione comunale".

Benzoni conclude citando l’articolo 45, secondo comma, del regolamento comunale sui Consigli territoriali (“Istanze”), per chiedere riscontro alla sua richiesta: "All’istanza dei cittadini dell’area territoriale, il Consiglio, dopo aver consultato gli uffici competenti e gli organi dell’Amministrazione comunale, darà risposta tramite il Presidente nei modi ritenuti più opportuni".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Classe, Benzoni (LpRa): "Panificio ostruito da un cordolo, va ridotto"

RavennaToday è in caricamento