Politica

Commercio e infrastrutture, Mingozzi (Pri): "Bene che si torni a parlare di E55 e nuova Romea"

"Bene che il vicesindaco Fusignani abbia ribadito al viceministro Morelli quanto siano importanti per lo sviluppo dei commerci legati al porto i collegamenti gomma e ferro con il Nord Europa"

Giannantonio Mingozzi a nome del Partito Repubblicano Italiano ravennate apprezza "l'unità di intenti tra istituzioni locali, Regione, Governo e comunità portuale capace di attrarre nuove risorse dal Fondo Integrativo del Recovery, fondamentali per la fase due del nuovo Hub, con nuove banchine, terminal container in Trattaroli e miglioramento della crocieristica; è la strada giusta affinchè il nostro porto sia sempre di più il porto di tutta l'Emilia-Romagna e possa competere ad armi pari con i principali scali italiani".

Prosegue Mingozzi: "Bene ha fatto il vicesindaco repubblicano Fusignani a ribadire al viceministro alle infrastrutture Alessandro Morelli quanto siano  importanti per lo sviluppo dei commerci legati alle nuove condizioni portuali i collegamenti gomma e ferro con il nordeuropa; per questo il nuovo e concreto interesse verso il tratto Ravenna-Mestre dell'E55 a fronte della sola Romea, ormai insufficiente, non può che favorire i nuovi investimenti e l' impegno di Governo e Regione a finanziare progetti e itinerari già approvati da anni da Emilia-Romagna e Veneto".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Commercio e infrastrutture, Mingozzi (Pri): "Bene che si torni a parlare di E55 e nuova Romea"

RavennaToday è in caricamento