menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Con.Ami, sbloccati i fondi regionali: "Ora si superi lo stallo e si inizi a lavorare"

Così il consigliere regionale della Lega, Andrea Liverani e il capogruppo del Carroccio in consiglio comunale, Gabriele Padovani, commentano i due atti deliberati dal consiglio di amministrazione del consorzio

“La delibera per la nomina della Commissione di gara per la gestione del museo multimediale (importante soprattutto in vista dell’imminente organizzazione della mostra che celebra il 25esimo anniversario della scomparsa di Senna), così come la delibera che sancisce la convenzione con l'ente parco, rappresentano un risultato importante per la comunità faentina”. Così il consigliere regionale della Lega, Andrea Liverani e il capogruppo del Carroccio in consiglio comunale, Gabriele Padovani, commentano i due atti deliberati dal consiglio di amministrazione del consorzio Con.Ami.

“La convenzione con l'ente parco, infatti, consente a Con.Ami di incassare i contributi stanziati dalla Regione Emilia-Romagna. Ora non resta che superare il grave stallo connesso alla legittimità della nomina del consiglio di amministrazione di Con.Ami e cominciare a lavorare per il rilancio del territorio, per il quale un Con.Ami funzionante e attivo rappresenta una grande risorsa”. Sottolinea Padovani: “Il Pd invece, bloccando il Consorzio per favorire strategie di partito, esprime una politica irresponsabile nei confronti dei cittadini dei 23 comuni aderenti al Con.Ami. Il consorzio, infatti, dispensa servizi fondamentali e volerlo bloccare significa danneggiare direttamente i cittadini, oltre a impedire alle amministrazioni comunali di accedere a fondi e dividendi a favore delle comunità amministrate”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RavennaToday è in caricamento