rotate-mobile
Domenica, 16 Gennaio 2022
Politica

Consiglio comunale, nominata la commissione elettorale: quelle consiliari saranno 10

Quella elettorale che vede come membri effettivi Maria Grazia Natali del Partito democratico, Giancarlo Schiano del Movimento 5 Stelle e Alberto Ferrero di Fratelli d'Italia

Si decide la composizione delle commissioni martedì pomeriggio in Consiglio comunale a Ravenna. A partire da quella elettorale che vede come membri effettivi Maria Grazia Natali del Partito democratico, per lei 11 voti, Giancarlo Schiano del Movimento 5 Stelle, 10 voti, e Alberto Ferrero di Fratelli d'Italia, nove voti. Membri supplenti i dem Fiorenza Campidelli e Lorenzo Margotti, 11 e 10 voti, e Renato Esposito di Fdi, nove voti.

Questo invece il risultato della votazione per l’elezione dei componenti supplenti: Fiorenza Campidelli (Pd) 11 voti, Lorenzo Margotti (Pd) 10 voti, Renato Esposito (Fratelli d’Italia) 9 voti e Angelo Nicola Di Pasquale (Fratelli d’Italia) un voto. Ad essere eletti sono stati i tre consiglieri che hanno ottenuto il maggior numero di preferenze.

Le commissioni consiliari permanenti saranno invece 10 con 13 componenti, che saranno precisati assieme al presidente nella prossima seduta. Sono state attribuite alle commissioni le seguenti materie di competenza:

1. Affari istituzionali – partecipazione – sicurezza

2. Servizi sociali – volontariato – casa – sanità – immigrazione

3. Ccat (assetto del territorio)

4. Cultura – afam (alta formazione artistica e musicale) – mosaico

5. Bilancio – partecipate – personale – patrimonio

6. Sport – grandi eventi – turismo

7. Istruzione – politiche giovanili – infanzia – università

8. Decentramento – lavori pubblici – ambiente animali – transizione ecologica – riforestazione

9. Porto – attività produttive – lavoro – transizione digitale

10. Politiche e cultura di genere

Come stabilisce il regolamento sul funzionamento del Consiglio comunale ogni commissione permanente deve essere composta da almeno un consigliere per ogni gruppo consiliare o lista elettorale rappresentata in Consiglio. I gruppi con almeno sei consiglieri hanno diritto a due commissari di cui uno assume le funzioni di capogruppo. I gruppi con almeno dodici consiglieri hanno diritto a tre commissari, di cui uno assume le funzioni di capogruppo.

In ragione di ciò ogni commissione sarà composta da 13 consiglieri (tre membri per il gruppo Partito democratico ed uno per ciascuno degli altri dieci gruppi consiliari: Ravenna Coraggiosa, Lista de Pascale sindaco, Partito repubblicano italiano, Movimento 5 stelle, Fratelli d’Italia, Viva Ravenna, Lega Salvini Premier, Forza Italia Berlusconi per Ancarani-PrimaveRA Ravenna, Lista per Ravenna-Polo civico Popolare, La Pigna-Città, Forese, Lidi).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Consiglio comunale, nominata la commissione elettorale: quelle consiliari saranno 10

RavennaToday è in caricamento