Discriminazioni e Shoah al centro dell'ultima Consulta dei ragazzi

“Ringrazio tantissimo tutti voi e i vostri insegnanti – ha detto l’assessora Bakkali aprendo la seduta della Consulta tenutasi giovedì in municipio – perché ci avete letteralmente inondato di materiali"

L’ultima seduta della Consulta dei ragazzi e delle ragazze, tenutasi il 27 gennaio, in occasione del Giorno della Memoria, si era conclusa con un invito dell’assessora all’Istruzione Ouidad Bakkali a tradurre in parola scritta, immagini o in qualunque altro mezzo espressivo i pensieri suscitati dalle riflessioni sul tema dei diritti, delle discriminazioni e della Shoah, riferite non soltanto al periodo storico della Seconda guerra mondiale, ma anche ai contesti che i ragazzi vivono ogni giorno.

“Ringrazio tantissimo tutti voi e i vostri insegnanti – ha detto l’assessora Bakkali aprendo la seduta della Consulta tenutasi giovedì in municipio – perché ci avete letteralmente inondato di materiali. Condividiamo il meraviglioso lavoro che avete fatto e il 22 aprile ci troveremo di nuovo, non qui ma alla sala Holden della biblioteca Classense, dove le bibliotecarie ci accoglieranno e proporranno un percorso di letture che tenga conto di questo ottimo lavoro. Sarà anche un modo per celebrare la Giornata mondiale del libro, che ricorre il 23 aprile”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Drammatico tamponamento mortale, il disperato volo dell'elicottero non riesce a salvargli la vita

  • Una giovane stilista romagnola conquista il principe Carlo con i suoi abiti

  • Il Coronavirus strappa alla vita un 50enne: 130 nuovi casi nel ravennate

  • Critiche sui social all'attrice lughese scelta da Gucci

  • Schianto frontale: Panda proiettata nel fosso dopo l'urto, 65enne soccorso con l'elicottero del 118

  • Ci mette 'Anema e core' e apre una pizzeria napoletana: "E' la mia passione da sempre"

Torna su
RavennaToday è in caricamento