menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Controlli anti-Covid, Pollini (Progetto Cervia): "Quali iniziative per l'avvio della stagione turistica?"

Il presidente della lista civica si chiede quali azioni abbiano predisposto Amministrazione e forze di polizia locali "per gestire l'arrivo della grossa mole di turisti che si attendono già dal prossimo weekend"

"L’emergenza Covid ancora non è stata arginata, dunque il rischio di contagio resta alto, così pure la necessità di contenere le forme di assembramento indiscriminte che potrebbero manifestarsi con l’arrivo dei turisti in Riviera. Già si è assistito nel recente passato a comportamenti molto poco ortodossi da parte di attività che si facevano beffe delle norme anti-Covid, cogliendo impreparate le Istituzioni locali non in grado di intervenire con tempestività per porre fine ad essi" così la Lista civica Progetto Cervia che guarda all'organizzazione delle forze municipali per l'avvio della stagione turistica.
 
"Oggi, con alle porte la nuova stagione turistica, - spiega il presidente di Lista Civica Progetto Cervia, Pietro Paolo Pollini - è legittimo chiedersi se tali comportamenti si riproporranno, affiancati poi dagli atti vandalici e contrari al decoro pubblico, dagli schiamazzi e dagli atteggiamenti lesivi dell'ordine pubblico, che sono stati segnalati l’estate scorsa dai cervesi. L'emergenza Covid non è ancora passata ed è importantissimo porre in essere azioni tali da evitare la propagazione del virus nella nostra località." 

"Siamo coscienti - aggiunge Pollini - del fatto che la stagione scorsa abbia potuto trovare impreparate le Istituzioni locali nella vigilanza in termini di osservanza delle normative anti-Covid, di fatto si è trattato di un'emergenza nuova che ha in diverse occasioni messo in crisi l'intero impianto della sicurezza. Ciò non toglie che da quella esperienza, l'Amministrazione e le forze di polizia locali devono aver imparato qualcosa. A maggior ragione se, come sembra, le regole per la 'ripartenza' rispecchieranno in toto quelle della stagione scorsa. A questo proposito quindi, ci chiediamo quali iniziative, nel concreto, il Sindaco Medri, la Polizia Municipale e lo stesso Prefetto, intendano intraprendere per gestire l'arrivo della grossa mole di turisti che si attendono già dal prossimo weekend e poi per tutta la stagione balneare, ciò per tutelare non solo i nostri ospiti, ma anche chi vive nella nostra località tutto l'anno".  

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RavennaToday è in caricamento