menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Coraggiosa Ravenna: "Andiamo avanti. Dall'Emilia-Romagna un progetto per il Paese"

"L’esperienza di Coraggiosa continua il suo percorso di elaborazione, proposta e discussione insieme a tutte le forze che hanno collaborato a questo grande progetto", viene evidenziato

Si è svolta giovedì 13 gennaio all’Hotel Cube di Ravenna l'assemblea pubblica di Coraggiosa Ravenna alla presenza del neoeletto consigliere regionale di Coraggiosa Igor Taruffi. "Con Elly Schlein vice-Presidente abbiamo un ruolo di primo piano nel governo dell'Emilia-Romagna: in Consiglio regionale i nostri voti saranno decisivi per la maggioranza, con ben due consiglieri - sostiene Taruffi -. Ci sono tutte le condizioni affinché dall'Emilia-Romagna parta un messaggio forte e chiaro: le forze progressiste ed ecologiste non solo possono sconfiggere la destra di Salvini ma possono governare insieme e offrire un'alternativa politica al Paese. Ora uniti al lavoro per dimostrarlo".

"L’esperienza di Coraggiosa continua il suo percorso di elaborazione, proposta e discussione insieme a tutte le forze che hanno collaborato a questo grande progetto - viene evidenziato -. L’obiettivo rimane quello di entrare in contatto sempre di più con i territori, radicarsi, essere stimolo per tutto il centro sinistra riguardo temi e proposte che per noi sono fondamentali come: un nuovo patto per il lavoro (che contrasti caporalato, precariato e abbassamento dei redditi), il patto per l’ambiente che prevede mezzi pubblici gratuiti per gli under 25 e il piantare 5 milioni di alberi entro 10 anni per contrastare i cambianti climatici e rendere l’Emilia-Romagna sempre più verde e sostenibile".

"Il lavoro di Coraggiosa comincia adesso con le proposte che faremo a partire dalla salvaguardia del lavoro e dalla lotta ai cambiamenti climatici e provando a stimolare in tutto il centrosinistra un dibattito riguardo queste grandi questioni, un dibattito che permetta a tutto il centrosinistra di raccogliere le stimolazioni che da più parti, in questi mesi, sono arrivate: dalla piazza delle sardine a quella dei Fridays for Future", conclude il gruppo ravennate.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il gioco da tavolo dell'Inferno di Dante approda a Ravenna

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RavennaToday è in caricamento