Coronavirus, "L'istruzione e la tutela dei nostri figli sono una priorità"

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di RavennaToday

"La situazione Sanitaria per effetto Covid ci porta a riflettere meglio su quanto l'ambiente e l'aria, qualitativamente elevati e sanificati, siano elemento fondamentale per affrontare la vita quotidiana con maggior sicurezza e serenità. A tal proposito la tecnologia ha inserito sul mercato apparecchiature non invasive in grado di azzerare la carica batterica in qualsiasi ambiente. La paura della Trasmissione del Covid che avviene per via aerobica, sta facendo sì che tutti stiamo adottando comportamenti prudenziali, per tutela personale e di chi ovviamente ci sta prima di tutto vicino.

Un genitore oggi ha evidentemente grosse difficoltà a collocare i propri figli in realtà terze ed in situazioni ambientali di cui poco comunque conosce, in un contesto di dinamicità del virus che ancora oggi si stenta a conoscere con esattezza. Questi strumenti, adottati se non altro sulle nostre scuole, potrebbero dare una svolta importante per un focus su cui Italia Viva si esprime da sempre con chiarezza.

E' necessario tornare a scuola, in presenza, ed in sicurezza. Aiutare genitori, bambini ed insegnanti con questo innesto di apparecchiature potrebbe dare un plus all'offerta formativa del territorio. Sto lavorando per pianificare, voci di spesa alla mano, l'inserimento di queste apparecchiature nel mondo dell'istruzione sin dal 2020/21, con gradualità, partendo da materne e primarie. L'istruzione e la tutela dei nostri figli sono una priorità". 

 Floris Miklos
Candidato di Italia Viva 

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RavennaToday è in caricamento