rotate-mobile
Sabato, 3 Dicembre 2022
Politica

Crepe nella maggioranza sul rigassificatore, Vasi (Pri): "M5S scelga da che parte stare"

Il consigliere repubblicano replica alle affermazioni contrarie del pentastellato Schiano: "È inaccettabile mettere in discussione completamente i pareri di 60 enti"

"Occorre fare chiarezza di vedute", lo chiede Andrea Vasi, capogruppo del Partito repubblicano in Consiglio Comunale a Ravenna in seguito alle perplessità espresse sul progetto del rigassificatore dal consigliere Giancarlo Schiano (Movimento 5 Stelle), nel corso della riunione della commissione Assetto del territorio di venerdì, dedicata alla discussione della petizione di Luca Rosetti contraria al progetto della nave rigassificatrice al largo di Punta Marina. "Il Movimento 5 Stelle prenda una posizione su quale ruolo vuol sostenere sia in consiglio che in giunta - afferma Vasi - sindaco e vicesindaco hanno sempre espresso una posizione molto netta a favore del rigassificatore, linea divenuta di tutta la giunta, unanime nel pensare a questo progetto per la sua strategicità".

"È inaccettabile mettere in discussione completamente i pareri di 60 enti che hanno lavorato alacremente al progetto del rigassificatore con rigore tecnico-scientifico - attacca il consigliere repubblicano - La nostra città si prepara ad essere un centro fondamentale per lo sviluppo dell’Italia e le competenze che negli anni abbiamo sviluppato ed esportato in tutto il mondo ci permettono di svolgere l’operazione nel modo migliore per i nostri concittadini. Ravenna è la capitale dell’energia, dalle estrazioni in Adriatico, dal rinnovabile sempre in alto Adriatico fino al Rigassificatore. Dimostrerà la sua eccellenza in Europa e nel Mondo".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Crepe nella maggioranza sul rigassificatore, Vasi (Pri): "M5S scelga da che parte stare"

RavennaToday è in caricamento