Criminalità e spaccio in via Gulli: Forza Nuova organizza un presidio

"Nonostante i proclami, le zone adiacenti alla stazione ferroviaria di Ravenna continuano a essere teatro di atti criminosi, delinquenza e degrado"

Foto Massimo Argnani

"Nonostante i proclami, le zone adiacenti alla stazione ferroviaria di Ravenna continuano a essere teatro di atti criminosi, delinquenza e degrado". A parlare è Desideria Raggi, coordinatrice regionale di Forza Nuova, che ha annunciato per venerdì sera un presidio alle 20.30 in via Gulli.

"Zona Gulli è diventata, di fatto, una "No go area" nella quale spaccio e criminalità fanno da padroni - insiste Raggi - A nulla contano le varie richieste dei cittadini esasperati: come sempre le istituzioni locali fanno orecchie da mercante. Più volte abbiamo evidenziato la persistente problematica nella quale versa Ravenna, ma evidentemente non c'è mai stata la volontà di intervenire seriamente per riportare la legalità. Occorre dare battaglia, alziamo il capo e scendiamo in strada a difesa della nostra identità, per tornare padroni della nostra città".

Foto Massimo Argnani

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il Natale arriva in anticipo: acquista un gratta e vinci e incassa una vincita milionaria

  • E' scomparsa Lola, la 'cockerina motociclista' che viaggiava per beneficenza

  • Dopo 21 anni il titolare della storica pizzeria è sconsolato: "Ravenna sta morendo"

  • Via Diaz sempre più deserta, chiude un altro negozio: "Per i ravennati lo shopping è solo in via Cavour"

  • Spaccata all'Unieuro: suv ariete per abbattere la saracinesca, razzia di pc e smartphone

  • Bancomat, Pos e carte di credito in tilt: caos per prelievi e pagamenti in tutta Italia

Torna su
RavennaToday è in caricamento