rotate-mobile
Venerdì, 21 Giugno 2024
Politica

Dalla psichiatria alla canapa, un sabato di appuntamenti per Ravenna In Comune

In mattinata, presentazione del libro "Praticare la differenza. Donne, psichiatria e potere" di Assunta Signorelli.

Sabato fitto di appuntamenti per Ravenna In Comune, i cui candidati e simpatizzanti domani saranno impegnati in due eventi.

Alle 9.30, al Caffè del Ponte Marino (via Ponte Marino 5), è in programma la presentazione del libro "Praticare la differenza. Donne, psichiatria e potere" di Assunta Signorelli. Si tratta di una raccolta di riflessioni, un percorso attraverso le scoperte e le pratiche innovative di Franco Basaglia, ma anche attraverso le delusioni, le sconfitte e le frustrazioni che si generarono a partire dalla grande rivoluzione psichiatrica avviata negli anni ’60 e poi culminata nel 1978 con l’approvazione della legge 180. Attraverso la memoria dell’esperienza concreta condotta accanto a Basaglia al manicomio “San Giovanni” di Trieste, Signorelli rilegge quella svolta epocale ed esprime giudizi fortemente critici su ciò che di quella rivoluzione è rimasto nelle tendenze prevalenti in campo psichiatrico. E lo fa dipanando le sue riflessioni attorno a un tema centrale: quello delle differenze di genere e del rapporto tra genere e psichiatria.

Nel pomeriggio, alle 15, alla Sala D’Attore di via Ponte Marino si parlerà invece di “Canapa tra tradizione e innovazione. I molteplici usi della pianta: fitorimedio, bioedilizia, agricoltura sociale”. Verranno presi in esame gli utilizzi della canapa nella bioedilizia e nell’agricoltura sociale (sarà presentato, in particolare, il caso della coltivazione nel carcere di Taranto).
Ne discuteranno: Marcello Colao di ABAP (Associazione Biologi Ambientalisti Pugliesi), che introdurrà al Progetto C.A.N.A.P.A.; Luigi D’Alessio, esperto in bioedilizia; Assunta Signorelli, psichiatra.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dalla psichiatria alla canapa, un sabato di appuntamenti per Ravenna In Comune

RavennaToday è in caricamento