Elezioni amministrative 2019: Daniele Bassi si ricandida a Massa Lombarda

Il punto di partenza del futuro programma elettorale coincide con il punto d’arrivo degli obiettivi raggiunti fino a oggi, dando valore alla partecipazione collettiva

“Il Futuro in Comune”: è questo il titolo della serata organizzata per martedì 12 febbraio alle 20.30 a Massa Lombarda, negli spazi del Circolo Polisportiva Massese (ex Bocciofila) in via Dini e Salvalai 34/f. Un appuntamento atteso nella cittadina, in occasione del quale il sindaco Daniele Bassi lancerà la sua candidatura per le elezioni amministrative del prossimo 26 maggio, presentando i tratti distintivi del futuro programma elettorale.

Il punto di partenza coincide con il punto d’arrivo degli obiettivi raggiunti fino a oggi, dando valore alla partecipazione collettiva: “Massa Lombarda è una città in cui la collaborazione tra i protagonisti istituzionali, economici, culturali e sociali, al di là delle appartenenze politiche, non è mai mancata, al fine di perseguire l’interesse generale della nostra comunità - spiega lo stesso Bassi -. Viviamo anni in cui una crisi strutturale mondiale, che è stata prima economica e infine in Italia anche morale e culturale, ha messo in ginocchio interi territori e moltissime famiglie, nonché i rapporti sociali”.

Lo sguardo ora è rivolto alle prossime sfide: “Questo territorio è caratterizzato dalla voglia di fare e quello che si fa qui si fa insieme - prosegue il primo cittadino -. Etica, onestà e sobrietà saranno sempre caratteristiche del nostro agire, insieme alla valorizzazione delle tante forze e competenze presenti in città, per arrivare a soluzioni concrete per il nostro presente e il nostro futuro”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il Natale arriva in anticipo: acquista un gratta e vinci e incassa una vincita milionaria

  • E' scomparsa Lola, la 'cockerina motociclista' che viaggiava per beneficenza

  • Dopo 21 anni il titolare della storica pizzeria è sconsolato: "Ravenna sta morendo"

  • Via Diaz sempre più deserta, chiude un altro negozio: "Per i ravennati lo shopping è solo in via Cavour"

  • Spaccata all'Unieuro: suv ariete per abbattere la saracinesca, razzia di pc e smartphone

  • Bancomat, Pos e carte di credito in tilt: caos per prelievi e pagamenti in tutta Italia

Torna su
RavennaToday è in caricamento