menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Danza in ginocchio, Liverani (Lega): "Nuove regole per ridare ossigeno al settore"

“A causa dell'emergenza Covid, le scuole di danza sono ferme da ormai un anno, ed il settore è privo di strumenti di supporto, regolazione e riconoscimento"

“La costituzione di un tavolo regionale, un aggiornamento normativo volto a favorire il settore sul piano fiscale, nuove regole per la formazione e la qualificazione degli insegnanti a garanzia della loro preparazione e della loro professionalità”. E' quanto chiede per il rilancio del settore danza una risoluzione del consigliere regionale della Lega, Andrea Liverani.

“A causa dell'emergenza Covid, le scuole di danza sono ferme da ormai un anno e il settore è privo di strumenti di supporto, regolazione e riconoscimento, al contrario di quanto avviene per altre forme di espressione artistica. Molte scuole di danza, infatti, non sono costituite come associazioni sportive, ma culturali, pertanto non possono partecipare ai bandi del settore sportivo, ma necessitano di bandi specifici - spiega Liverani - È necessario quindi affermare la necessità di una nuova disciplina sia nazionale che regionale che consenta di rilanciare il settore, partendo anche da un’inquadratura fiscale e burocratica che riconosca il ruolo e l'adeguato valore culturale ad insegnanti e a scuole. In quest'ottica, sarebbe opportuno arrivare a stilare una lista di centri di formazione riconosciuti a livello nazionale con rilascio di diploma e a istituire un albo degli insegnanti abilitati all'insegnamento".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Torna l'iniziativa "Parliamo della mia salute": gli incontri

Sicurezza

Una casa pulita in maniera green con il vapore

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RavennaToday è in caricamento