Degrado nell'area 'ex Xenos': "Riqualificarla e usarla per promuovere Marina"

"L'area ex Xenos sia ripulita e utilizzata per iniziative di promozione di Marina di Ravenna". A proporlo è la capogruppo della lista La Pigna, Veronica Verlicchi

"L'area ex Xenos sia ripulita e utilizzata per iniziative di promozione di Marina di Ravenna". A proporlo è la capogruppo della lista La Pigna, Veronica Verlicchi, che spiega: "L'area "ex Xenos" nel pieno centro di Marina di Ravenna, che da anni giace in evidente stato di degrado, va messa subito in sicurezza. Per questo motivo ho scritto all'amministratore unico della società proprietaria dell'area, attualmente in liquidazione, affinché provveda al più presto alla rimozione della recinzione e alla sua sostituzione con tanto di cancelli d'ingresso e cartelli di divieto di accesso. Nella stessa missiva, ho sollecitato i proprietari perché provvedano alla manutenzione periodica dell'area in questione, con relativo sfalcio dell'erba e disinfestazione. Oggi la recinzione dell'area è in stato di decadenza e presenta numerose aperture che consentono il passaggio all'interno, con conseguente pericolo soprattutto per bambini e animali. Per non parlare del proliferare di insetti, topi e bisce favorito dalla presenza di erbacce e arbusti, creando pericoli per la salute di tutti".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Una situazione che non è certo un degno biglietto da visita del paese da mostrare ai turisti e che rappresenta motivo di rammarico anche per i residenti e gli operatori commerciali del luogo - insiste la consigliera d'opposizione - L'area "ex Xenos" nella quale, stando alla pianificazione urbanistica del Comune di Ravenna, è prevista la realizzazione di un albergo di notevoli dimensioni, è destinata a rimanere desolata ancora per molti anni se si considera lo stato di crisi del settore turistico. Ripristinando il decoro nell'area, la stessa, vista la posizione centrale nella località turistica, può essere utilizzata per attività e iniziative delle associazioni di Marina di Ravenna, in attesa che la proprietà decida cosa farne. Per questo mi rivolgo al sindaco Michele de Pascale e al liquidatore della società proprietaria dell'area, affinché venga definito un accordo per il suo utilizzo, previo coinvolgimento delle associazioni di Marina di Ravenna".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Disperato dopo la separazione, costretto a svendere su internet anche l'aspirapolvere

  • Acquista una scultura per pochi euro e scopre di aver trovato un tesoro

  • Apre un nuovo supermercato: "Risanata un'area dismessa e investiti 5 milioni di euro"

  • Coronavirus, l'Emilia Romagna si smarca dall'obbligo della mascherina all'aperto

  • Coronavirus, si aggiorna la lista dei contagiati: altri casi per contatti familiari

  • Finisce con le ruote nello scavo del cantiere stradale e si schianta contro un escavatore

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RavennaToday è in caricamento