Lunedì, 17 Maggio 2021
Politica

Di Maio ai neo sindaci romagnoli: "Pronto a collaborare mettendo da parte le appartenenze"

E' il senso della lettera inviata dal parlamentare romagnolo Marco Di Maio a tutti i sindaci eletti e rieletti alle ultime elezioni amministrative

Una disponibilità a collaborare e a dare una mano, pur dall'opposizione al governo nazionale, mettendo da parte le appartenenze politiche per porre in primo piano progetti e obiettivi che riguardano tutto il territorio. E' il senso della lettera inviata dal parlamentare romagnolo Marco Di Maio a tutti i sindaci eletti e rieletti alle ultime elezioni amministrative.

"Ho inviato una lettera a tutti i sindaci romagnoli eletti alle ultime elezioni amministrative - afferma il deputato -. Non solo per augurare loro buon lavoro, ma anche e soprattutto per ribadire la mia disponibilità a lavorare insieme, a prescindere dal partito politico di appartenenza".

Un metodo di lavoro utilizzato per tutta la scorsa legislatura: "Chi mi conosce sa che per me il ruolo istituzionale viene prima di tutto il resto - afferma - ed è mia abitudine lavorare a sostegno di progetti per le nostre comunità con amministratori, enti, aziende e cittadini senza alcuna distinzione di parte. Un approccio a cui, pur sedendo tra i banchi dell'opposizione in questa legislatura, non intendo rinunciare".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Di Maio ai neo sindaci romagnoli: "Pronto a collaborare mettendo da parte le appartenenze"

RavennaToday è in caricamento