rotate-mobile
Mercoledì, 26 Gennaio 2022
Politica

Di Maio (Arcigay): "Aprire una sezione sulla cultura lgbt+ nella biblioteca"

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di RavennaToday

Se negli anni scorsi l’offerta della biblioteca si è ampliata con l’apertura di una intera area dedicata agli adolescenti attraverso la Biblioteca Holden, per il futuro crediamo che possa essere sviluppata una sezione che contenga un centro di documentazione della cultura LGBT+, capace di destrutturare stereotipi e prevenire così, attraverso la cultura, fenomeni di omotransfobia. Il Centro di Documentazione LGBT+ sarà impegnato nella realizzazione di progetti e campagne, materiali e documentazione, iniziative di formazione e consulenza. Il nostro obiettivo è supportare le organizzazioni del movimento LGBT+ italiano e contribuire al raggiungimento della piena uguaglianza di diritti delle persone LGBT+.

Il Centro di Documentazione che sto immaginando mette a disposizione del pubblico libri, periodici LGBT+ italiani e internazionali, tesi di laurea, VHS e DVD, rassegne stampa su pride. Attraverso il centro di documentazione quindi, si intende diffondere una cultura volta a prevenire le discriminazioni per motivi derivanti dall'orientamento sessuale o dall'identità di genere e favorire una cultura del rispetto e della non discriminazione. Proprio per questo ho messo tra i punti del mio programma l'avvio di un centro di documentazione per la nostra Ravenna e ho chiesto al candidato Sindaco che sostengo, Michele De Pascale, di aggiungerlo al programma della coalizione tra le proposte culturali.

Ciro Di Maio, Presidente Arcigay Ravenna, Consigliere Arcigay Nazionale e Candidato al Consiglio Comunale di Ravenna

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Di Maio (Arcigay): "Aprire una sezione sulla cultura lgbt+ nella biblioteca"

RavennaToday è in caricamento