Cervia, "Motivi personali": si dimette l'assessore Roberta Penso

"Purtroppo seri motivi personali non mi permettono più di dedicare il tempo necessario per svolgere al meglio l'incarico affidatomi dal sindaco", afferma Penso

L'assessore Roberta Penso in una conferenza stampa nella foto di repertorio

L'assessore Roberta Penso con deleghe a Turismo, Cultura, Eventi, Porto e Demanio ha rimesso le deleghe affidatele nelle mani del sindaco Luca Coffari. "Purtroppo seri motivi personali non mi permettono più di dedicare il tempo necessario per svolgere al meglio l'incarico affidatomi dal sindaco, che ringrazio per la fiducia che mi ha sempre accordato - afferma Penso -. E’ stata un'esperienza che mi ha notevolmente arricchita sia sul piano professionale, che umano e che mi ha permesso di dare un piccolo contributo alla mia comunità".

"Cervia è la mia città, che ho sempre amato, che amo e che continuerò ad amare, e nel momento in cui mi sono accorta che la mia situazione personale distoglieva energie dall’impegno pubblico e di amministratore, ho preferito fare questa scelta proprio per il rispetto e il bene che le voglio - aggiunge -. Sono stati momenti intensi, di crescita, vissuti nella pienezza delle tante persone che ho incontrato e che porterò sempre nel cuore. Ringrazio ancora il sindaco, tutta l'amministrazione, i colleghi di Giunta ed i miei collaboratori per la fiducia ed il proficuo lavoro svolto insieme".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Ringrazio Roberta  per l'impegno e per le  energie profuse nello svolgere le deleghe che le ho affidato all'inizio del mandato - afferma il primo cittadino -. Giudico positivo il lavoro svolto dall'assessore Penso durante questi anni, producendo buoni risultati. Ovviamente capisco e rispetto le motivazioni della sua scelta, che dimostrano comunque senso di responsabilità nei confronti delle istituzioni e della città. Seguirò personalmente le deleghe ricoperte dall'assessore ed a breve nominerò il nuovo componente della Giunta, che come prevede la norma, sarà anch'essa una donna". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia sui binari: studente minorenne perde la vita

  • Primi due studenti positivi al Coronavirus in due scuole ravennati

  • Dramma sui binari: muore investito da un treno

  • Maxi festino nascosti in casa tra assembramenti e droga: 34 ragazzi nei guai

  • Travolto mentre attraversa in pieno centro: portato in ospedale in elicottero

  • A 26 anni 'sfida' il Covid e apre una pizzeria: "Faremo una pizza 'diversamente napoletana'"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RavennaToday è in caricamento