Politica

Dopo quelli della Lega vandalizzati anche i manifesti elettorali della consigliera Pd

Dopo quelli del consigliere regionale della Lega Andrea Liverani, a essere presi di mira dai vandali questa volta sono stati i manifesti elettorali della consigliera regionale del Pd Manuela Rontini

Dopo quelli del consigliere regionale della Lega Andrea Liverani, a essere presi di mira dai vandali questa volta sono stati i manifesti elettorali della consigliera regionale del Pd Manuela Rontini. Qualche imbrattatore, infatti, ha deciso di oscurare il nome della candidata alle elezioni regionali 2020 da un manifesto annerendolo con una bomboletta spray nera.

A denunciarlo è la stessa Rontini: "Gli atti di vandalismo, anche quando sono fatti con l’intento di una semplice goliardata, come magari è in questo caso, non sono mai piacevoli. Perché il primo obiettivo di una campagna elettorale è far sapere che sei in campo: e questo prevede l’impegno di energie (e risorse) per realizzare i volantini, attaccare i manifesti e stampare il resto del materiale. Allora, siccome qualche writers si è premurato di oscurarlo (chissà poi come mai l’ha fatto solo su uno dei due... forse aveva finito la bomboletta!) ve lo ricordo io: il 26 gennaio alle elezioni regionali scrivi Rontini sulla scheda".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dopo quelli della Lega vandalizzati anche i manifesti elettorali della consigliera Pd

RavennaToday è in caricamento