Elezioni a Faenza, i Repubblicani sostengono il candidato Massimo Isola

"Ancora una volta sottolineiamo con rammarico l’impossibilità di poter sostenere Isola con un’aggregazione laica, liberaldemocratica ed europeista"

"L'esecutivo provinciale del Partito repubblicano italiano che ho riunito mercoledì sera per discutere sulle imminenti amministrative faentine ha preso atto della decisione maturata di concerto con la  onsociazione faentina di sostenere la candidatura a sindaco di Massimo Isola nell’ambito di una coalizione di centrosinistra. Ancora una volta sottolineiamo con rammarico l’impossibilità di poter sostenere Isola con un’aggregazione laica, liberaldemocratica ed europeista che avrebbe rappresentato una novità positiva non solo per Faenza".

A parlare è il vicesindaco di Ravenna e segretario provinciale del Pri, Eugenio Fusignani, che puntualizza: "Questo non significa che l’idea vada abbandonata, ma al contrario moltiplicheremo gli sforzi per fare in modo che questa ipotesi sia sempre più possibile calarla nella realtà, soprattutto in prospettiva delle amministrative di Ravenna 2021. Infatti, non solo per i Repubblicani faentini ma anche per tutti i Repubblicani ravennati, è importante lavorare per la costruzione di quest’area unendo le energie di forze di lunga tradizione e ben radicate nel territorio come il Pri, con altre che esprimono idee e visioni importanti come Azione, e con le forze europeiste e del socialismo liberale. Non nascondiamo il fatto che l’idea messa in pista dall’onorevole Calenda, al di là della suggestione del suo “fronte repubblicano”, rappresenti una visione importante per le forze di ispirazione liberale e democratica, ma soprattutto rappresenti una risposta autorevole per contrastare le derive sovraniste e le ubriacature populiste che ingessano il Paese facendogli compiere inaccettabili passi indietro. Intanto partiamo dalle elezioni di settembre, demandando alla consociazione faentina la scelta di un autorevole iscritto al Pri che nella lista promossa direttamente dal candidato sindaco Massimo Isola sappia rappresentare le idee repubblicane, interpretare in modo indipendente il valore della cultura come pratica di sviluppo per la città e porsi come persona di dialogo per un ragionamento che sappia andare anche oltre la tornata elettorale".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cristiano dedica il suo 'brodetto che innamora' al marito e conquista i giudici di Masterchef

  • Tragico infortunio sul lavoro: muore operaio di 26 anni

  • Muore a 26 anni, l'appello: "Aiutateci a trovare una casa per le sue gatte"

  • Nuovo decreto: visite agli amici solo in due, niente asporto dopo le 18 per i bar e 'area bianca'

  • Carcasse di animali e 600mila euro in contanti nello studio: sequestro da 1 milione al veterinario

  • Drammatico ritrovamento in casa: a fianco del divano bruciato il corpo senza vita di una donna

Torna su
RavennaToday è in caricamento