Elezioni a Faenza, Liverani (Lega): "Rinuncia di Marchesi dettata dalla paura"

Il consigliere: "Mi dispiace molto, ma da leghista non demordo, tiro dritto perché Faenza merita un sindaco con gli attributi e lo troveremo"

Dopo l'annuncio di Maurizio Marchesi, che tramite una lettera ha smentito ufficialmente la sua ipotizzata candidatura a sindaco alle elezioni di settembre a Faenza, il centrodestra Manfredo resta alla ricerca di un candidato da poter ufficializzare. Marchesi ha spiegato che "il passo della candidatura a sindaco della mia città mi stimola, mi emoziona e mi dà energia, in molti in queste ore mi stanno chiamando affinché vada avanti, ma in questo momento preferisco il mio lavoro".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ma la sua spiegazione non è piaciuta molto ad Andrea Liverani, consigliere regionale faentino del Carroccio - il cui nome, tra l'altro, è stato ipotizzato tra quelli dei possibili candidati a sindaco del centrodestra, insieme a quello del collega Gabriele Padovani. "La rinuncia dei vari personaggi di correre per la carica di sindaco per mandare a casa la sinistra credo sia dettata dalla paura e dal non coraggio - commenta Liverani - Le "belle" dichiarazioni e le "grandi" lettere non contano niente, solo visibilità per gli stessi. Mi dispiace molto, ma da leghista non demordo, tiro dritto perché Faenza merita un sindaco con gli attributi e lo troveremo".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • L'impatto contro il guard-rail è violentissimo: ancora una tragedia in strada, muore una ragazza

  • Superenalotto, sfiorato il colpaccio: un solo numero lo priva di 20 milioni

  • Maltempo, Bassa Romagna ancora martoriata dalla grandine: chicchi grandi come noci

  • Fatale incidente nella notte: muore in bici investito da un'auto

  • Dalle parole si passa velocemente ai fatti: nel caos spunta una lama, accoltellato un ragazzo a Marina di Ravenna

  • Vacanze per le famiglie, due hotel nel ravennate tra i migliori in Italia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RavennaToday è in caricamento