Elezioni amministrative, a Fusignano Mirko Caravita si candida a 'sindaco in bicicletta'

Il candidato della lista è Mirko Caravita, 41enne dipendente dell’Ipercoop di Lugo, salito agli onori della cronaca un anno fa, quando intraprese un viaggio in bicicletta che lo portò da Fusignano a Capo Nord

Su iniziativa di Rifondazione Comunista e del Partito Comunista Italiano, supportate anche da altre forze di sinistra, si ripropone l’esperienza di “Fusignano per la sinistra”. Nelle precedenti elezioni amministrative del 2014 riuscì a ottenere il 12% e a eleggere due consiglieri comunali: Lino Bacchilega e Mirko Caravita.

Il candidato della lista è Mirko Caravita, 41enne dipendente dell’Ipercoop di Lugo, salito agli onori della cronaca un anno fa, quando intraprese un viaggio in bicicletta che lo portò da Fusignano a Capo Nord. "Una scelta guidata anche dalla volontà di continuare l’esperienza nel Consiglio Comunale, in cui si sente sempre più la necessità della presenza di una rappresentanza di Sinistra - spiega Caravita, tra i fondatori di “Ruota Libera Fusignano”, associazione culturale per la promozione e la diffusione dell’uso quotidiano della bicicletta - Sono iniziative che nascono dalla mia passione per la bicicletta che, insieme ai trasporti pubblici, è l’unico mezzo con cui mi sposto dal 2012, promuovendo uno stile di vita ecosostenibile. Ecosostenibilità che, insieme a una gestione del territorio ecologica e sicura, è uno dei fondamenti del programma elettorale della lista. Un programma che, partendo dai valori della sinistra, intende portare avanti un progetto che promuova una comunità solidale e multiculturale, dove l’ambiente, le persone, le diversità, la trasparenza, la partecipazione pubblica, il lavoro e la sanità siano valorizzati. Un progetto politico che dimostri l’esistenza di una linea risolutiva differente da quella dell’attuale governo populista gialloverde, che sta sempre più promuovendo l’odio, la guerra tra poveri e la disgregazione delle comunità. Una linea politica che ha caratterizzato anche i governi precedenti, che hanno messo da parte le persone in favore dei regolamenti e della commercialità".

I candidati al consiglio comunale della lista sono Lino Bacchilega, Daniele Balelli, Michael Farina, Daniela Liverani, Catia Pucci, Francesca Rimini, Angelantonio Ronzullo, Silvy Scardovi e Daniela Valgimigli. La presentazione ufficiale della lista e del programma elettorale si terrà giovedì 2 maggio al centro culturale “Il Granaio”. Una versione digitale del programma elettorale sarà disponibile anche sui social della lista e del candidato sindaco Caravita. Verranno tenuti anche dei banchetti nelle giornate di venerdì 10 maggio, presso il mercato, sabato 11 maggio presso il Conad; sabato 18 maggio di fronte alla Coop e venerdì 24 maggio ancora presso il mercato.

Potrebbe interessarti

  • I Consultori a Ravenna: elenco, indirizzi e servizi

  • Aperitivo a Ravenna: 5 locali ideali per un cocktail all'aperto

  • I borghi medievali romagnoli da non perdere

  • Trapianto di cornea a Ravenna: numeri in crescita, interventi e farmaci innovativi

I più letti della settimana

  • Trovano un portafoglio e lo consegnano ai Carabinieri: ma dentro c'era la droga

  • Pauroso scontro frontale in zona Bassette: sei feriti, ma per fortuna nessuno è in pericolo di vita

  • Tragico infortunio sul lavoro: resta incastrato nell'autolavaggio e perde un braccio

  • La scia di sangue non si ferma. Schianto sull'Adriatica, muore dopo 6 giorni di agonia

  • Accoltellato di fronte alla caserma della Municipale: scene da panico in Darsena

  • Si spoglia ubriaca in mezzo alla strada, poi aggredisce i poliziotti: in manette

Torna su
RavennaToday è in caricamento