menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Elezioni amministrative 2019, BellAlfonsine si tira fuori: "Ribellarsi è giusto"

BellAlfonsine ha deciso di non prendere parte alle elezioni di maggio 2019 per l'elezione del nuovo sindaco: è quanto emerso dall'assemblea generale del movimento di mercoledì sera

BellAlfonsine ha deciso di non prendere parte alle elezioni di maggio 2019 per l'elezione del nuovo sindaco: è quanto emerso dall'assemblea generale del movimento di mercoledì sera. "Continueremo a portare avanti le nostre iniziative sui temi che più ci stanno a cuore, come i pesticidi, le piste ciclabili, le fragilità del nostro territorio, collaborando con tutti coloro che saranno disponibili a impegnarsi senza logiche di schieramento o barriere ideologiche - spiega il consigliere comunale Claudio Fabbri - Bellalfonsine è più viva che mai, ha a cuore i propri obiettivi e li sosterrà fino alla loro completa realizzazione, costruendo insieme alla cittadinanza i percorsi e le alleanze necessarie. Uno dei motivi fondamentali che stanno alla base di questa decisione è che, con la legge elettorale attuale e le regole di funzionamento dell’Unione dei Comuni della Bassaromagna, il livello di democrazia e la possibilità di contare dei cittadini si è azzerata e lo stesso sindaco di ogni singolo comune non conta più praticamente nulla. L'attuale maggioranza a trazione Pd ha sino a oggi interpretato la politica come sterile rapporto di forza, e non come confronto sulle idee e sui programmi. Noi siamo stati e restiamo aperti al dialogo con tutti, con l'unica eccezione per quelle forze che sono portatrici di idee e azioni concrete antidemocratiche, xenofobe e razziste. Al di là di questo gli associati di Bellalfonsine sono liberi di agire secondo la loro sensibilità e coscienza".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Dall'Antica Roma al terzo millennio: il mito eterno dei Lom a Merz

Arredare

Una casa di tendenza con i colori pantone del 2021

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RavennaToday è in caricamento