Elezioni amministrative, il centrodestra si prepara: "Una Massa Lombarda più sicura e vivibile"

Si è messa al lavoro la lista di centrodestra “Uniti per Massa Lombarda” in vista delle elezioni amministrative del 26 maggio, composta da rappresentanti di Lega, Forza Italia, Fratelli d’Italia e Udc

Si è messa al lavoro la lista di centrodestra “Uniti per Massa Lombarda” in vista delle elezioni amministrative del 26 maggio, composta da rappresentanti di Lega, Forza Italia, Fratelli d’Italia e Udc e guidata dalla candidata sindaco Maria Elena Morra. “Mi sono candidata perché Massa mi ha adottato e vorrei contribuire alla crescita di questo paese, per dare maggiori opportunità ai giovani e ai cittadini e per fare di Massa una città più sicura e più vivibile per tutti - spiega Morra - Non è un’impresa facile, ma cercheremo di mettere in campo idee e risorse per fronteggiare e, ci auguriamo, battere la lista del sindaco Daniele Bassi del Pd, che si ripresenta. Siamo consci della difficoltà di raggiungere l’obiettivo, ma siamo anche fiduciosi che dopo ben 70 anni di governo locale condotto dal solito partito, che ha solo cambiato nome nel tempo (Pci, Pds, Ds, Pd), i cittadini vogliano finalmente cambiare per rilanciare una Massa Lombarda ormai morta”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I punti del programma della lista “Uniti per Massa Lombarda” sono in via di definizione e a breve saranno resi noti dalla coalizione. La lista guidata da Maria Elena Morra punterà su sicurezza, lavoro e sviluppo del territorio, ma anche sulla soluzione di alcuni problemi presenti a Massa. “Tra questi, la mancanza di centri di aggregazione per i giovani – afferma Morra - il degrado in cui versano alcune zone con rifiuti abbandonati e palazzi in stato di abbandono, ma anche una rete di trasporti su gomma quasi inesistente che va sicuramente potenziata sulle tratte verso Lugo e verso Imola. Da rivedere anche il sistema di gestione delle scuole dell’infanzia che miri ad avere delle rette più basse”. La candidata, intanto, continua a essere presente, insieme ad altri rappresentanti della lista, al mercato di Massa Lombarda che si svolge ogni venerdì.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si schianta con la moto: il guard rail gli amputa entrambe le gambe

  • I vantaggi del fitwalking, un ottimo modo per dimagrire e rimettersi in forma

  • Coronavirus, i divieti che restano in vigore anche dopo il 3 giugno

  • Investita alla rotonda mentre va in bici: donna in gravi condizioni

  • Aggredite a morsi dal cane nel cortile di casa: bambine in ospedale

  • Coronavirus, un nuovo caso e un decesso: i test sierologici scoprono gli asintomatici

Torna su
RavennaToday è in caricamento