rotate-mobile
Giovedì, 29 Settembre 2022
Politica

Elezioni politiche 2022, Ancarani tuona contro Forza Italia: "Partito monarchico, mi hanno offerto una posizione offensiva"

Nelle scorse settimane, l'azzurro aveva dato la propria disponibilità a candidarsi, anche se ha sempre specificato di non essere disponibile a fare da "riempitivo"

"Ancora una volta sono prevalse logiche non premianti e non meritocratiche". Sono parole molto dure quelle di Alberto Ancarani, capogruppo in consiglio comunale e storico esponente di Forza Italia nel ravennate (alle ultime elezioni amministrative era anche candidato sindaco), nel commentare le scelte per i candidadati di Forza Italia per le elezioni del 25 settembre. Nelle scorse settimane, l'azzurro aveva dato la propria disponibilità a candidarsi, anche se ha sempre specificato di non essere disponibile a fare da "riempitivo".

"Ho ricevuto dal coordinatore regionale la proposta di essere candidato quarto al collegio plurinominale del Senato - puntualizza Ancarani - Si tratta di una posizione non degna della mia storia politica e del mio “attaccamento alla maglia”. Il tema non era e non è mai stato quello di avere una posizione in lista eleggibile, perché questa volta i posti di quel tipo erano risicatissimi, ma di avere una posizione che fosse minimamente prestigiosa. Ho dunque rifiutato quel quarto posto perché era letteralmente offensivo e ci sono momenti in cui la propria dignità viene prima di tutto".

"Ancora una volta sono prevalse logiche non premianti e non meritocratiche - attacca il consigliere d'opposizione - che peraltro ho combattuto per lungo tempo dentro un partito monarchico in cui farle prevalere era ontologicamente più difficile che altrove. Continuo a ritenere che non ci sia partito che mi rappresenti meglio nei suoi programmi rispetto a Forza Italia. Allo stesso modo, però, prendo atto ancora una volta che quello stesso partito non ricambia il mio affetto con la stessa intensità".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Elezioni politiche 2022, Ancarani tuona contro Forza Italia: "Partito monarchico, mi hanno offerto una posizione offensiva"

RavennaToday è in caricamento