rotate-mobile
Mercoledì, 10 Agosto 2022
Politica Cervia / Via Nazario Sauro

Elezioni a Cervia, Cna a confronto i candidati sindaci: appuntamento martedì sera

In vista delle prossime elezioni amministrative, martedì sera, alle ore 20.30, la Cna di Cervia si confronterà con i candidati Sindaco nel corso di una tavola rotonda che si terrà nella sala conferenze Musa ai Magazzini del sale

In vista delle prossime elezioni amministrative, martedì sera, alle ore 20.30, la Cna di Cervia si confronterà con i candidati Sindaco nel corso di una tavola rotonda che si terrà nella sala conferenze Musa ai Magazzini del sale. Al centro dell’incontro le priorità per lo sviluppo economico della città, con particolare attenzione ai temi dell’artigianato e della piccola e media impresa. Dopo la relazione introduttiva del presidente della CNA cervese, Sauro Bernabei, interverranno Antonio Antonelli (L’altra Cervia), Luca Coffari (Cervia aperta al futuro), Michele Fiumi (Progetto Cervia), Alessandro Marconi (Movimento 5 Stelle) e Paolo Savelli (Cervia prima di tutto). Modererà l’incontro il giornalista Lorenzo Tazzari.

In questi ultimi mesi, la Direzione della CNA di Cervia ha realizzato un laboratorio di idee per cercare di individuare proposte per lo sviluppo del territorio, che fossero un utile strumento di confronto con i candidati sindaco nella prossima tornata elettorale. Al centro dell’analisi ambiente e territorio, reti d’impresa e nuove tecnologie web, burocrazia. "Per quanto riguarda il primo punto - evidenzia l'associazione di categoria - si è evidenziata la necessità di continuare a valorizzare l’ambiente delle Saline di Cervia come un’opportunità economica che possa dar vita a un indotto di nuove attività imprenditoriali, pur nel pieno rispetto dei vincoli ambientali".

Tra le idee quella della "realizzazione di un moderno impianto di acquacultura all’interno delle Saline o in aree adiacenti; lo sviluppo del cosiddetto slow tourism ambientale attraverso la valorizzazione dei percorsi ciclabili, pedonali e navigabili che colleghino il centro di Cervia con le Saline e la realizzazione di un anello ciclabile attorno alle Saline stesse e il completamento del percorso lungo il Savio; la realizzazione di uno stabilimento all’aperto all’interno delle saline dedicato al benessere, sulla falsariga di quanto già realizzato in alcune realtà in Slovenia".

"Ma parlare di ambiente e territorio - osservano da Cna - significa anche pensare alla valorizzazione delle aree artigianali e industriali a partire da quella di Montaletto, attraverso la definizione di misure volte a favorire l’installazione di nuove iniziative imprenditoriali ad alto valore tecnologico e innovativo, l’installazione di sistemi di videosorveglianza, la realizzazione di un polo sull’artigianato che possa ospitare esperienze innovative come il fab-Lab o il co-working, esperienze già attive in altri contesti, con il coinvolgimento di centri di ricerca, Università e Fondazioni".

Per Cna, "un altro aspetto importante per la città è la valorizzazione del centro storico, utilizzando le moderne tecnologie, come ad esempio quella “mobile”, per scoprire in modo diverso le peculiarità del territorio ma anche creazione di vetrine virtuali e interattive sulla base di quanto già si sta realizzando in altre realtà europee. Il tutto secondo la filosofia delle smart cities. Infine, ma non per questo meno importante, l’approccio alla semplificazione amministrativa riassunta nello slogan “sburocratizziamoci”, un percorso certamente non facile ma che deve portare ad avere un’Amministrazione sempre più vicina alle imprese, che si libera finalmente della veste di esclusivo controllore di conformità".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Elezioni a Cervia, Cna a confronto i candidati sindaci: appuntamento martedì sera

RavennaToday è in caricamento