menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Elezioni, 'Cervia ti amo': "Creiamo un'oasi felina per i gatti abbandonati"

La lista civica “Cervia ti Amo” pone tra i punti del proprio programma elettorale anche quello della realizzazione di un’oasi felina

La lista civica “Cervia ti Amo” pone tra i punti del proprio programma elettorale anche quello della realizzazione di un’oasi felina. "Il preoccupante diffondersi delle sempre più frequenti atrocità nei confronti degli amici a quattro zampe e il sempre maggiore numero di abbandoni avvalora la nostra idea di creare una struttura da adibire a nursery, stallo e ambulatorio (che dovrebbe essere gestita dalle associazioni animaliste presenti a Cervia) per i gatti sia delle oltre 120 colonie feline sparse nel territorio comunale, attualmente seguite da volontari, sia per i gatti abbandonati - spiegano dalla lista - In questa struttura si andrebbero a curare i felini delle colonie che, una volta guariti, verrebbero reimmessi nelle loro aree di provenienza, e tutti quelli abbandonati che poi andrebbero posti in adozione. Oggi gli animali da compagnia sono praticamente presenti in ogni casa: basti pensare che in Italia nel 2017 sono stati conteggiati oltre diciotto milioni di pets regolarmente censiti o microcippati. Di questi, sette milioni risultano cani mentre sette milioni e mezzo, gatti. A questi bisogna poi aggiungere tutti gli altri che vivono in condizioni di randagismo e abbandono, per arrivare agli oltre sessanta milioni di animali da compagnia (rapporto Assalco-Zoomark del 2017). Quelle del randagismo e dell’abbandono sono diventate emergenze che impongono alla società civile di creare degli strumenti per poter garantire sufficiente protezione ai nostri amici animali. La lista civica “Cervia ti Amo” ritiene che la creazione di questa sorta di rifugio sia uno di questi".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Torna l'iniziativa "Parliamo della mia salute": gli incontri

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RavennaToday è in caricamento