Elezioni, Ravenna in Comune: "Ci saremmo aspettati qualcosa di più"

E' quanto affermano i portavoce di Ravenna in Comune Massimo Manzoli e Dora Casalino, commentando l'esito delle elezioni amministrative di domenica scorsa

"Abbiamo fatto del nostro meglio, con impegno e responsabilità. Non possiamo dirci completamente soddisfatti del risultato ottenuto al voto, ci saremmo aspettati qualcosa di più". E' quanto affermano i portavoce di Ravenna in Comune Massimo Manzoli e Dora Casalino, commentando l'esito delle elezioni amministrative di domenica scorsa. "Analizzando l’esito delle elezioni in altri Comuni italiani il 6,05% raggiunto da “Ravenna in Comune” è un buon risultato, di poco inferiore a quello ottenuto da Coalizione Civica a Bologna, ma molto superiore a quello di esperienze simili in altri contesti - affermano i portavoce -. Per questo vogliamo ringraziare le quasi cinquemila persone che si sono recate a votare domenica dando fiducia al nostro progetto e a Raffaella Sutter. Non è secondario nemmeno il risultato delle preferenze che ha visto sei candidati provenienti da esperienze molto diverse tra loro ottenere oltre 100 preferenze".

"In questi mesi è stato realizzato un ottimo lavoro che ha posto le basi per una seria campagna elettorale basata sui contenuti e non sulla scelta di mali minori - continuano Manzoli e Casalino -. Sarà la base su cui proseguire il lavoro lungo e complesso che dovremo costruire in consiglio con il nostro consigliere eletto. Attorno alla nostra esperienza si è creato un gruppo di lavoro eterogeneo, unito, composto da persone competenti, che continuerà le attività nei prossimi mesi partendo da quelli che sono stati i nostri “Semi di futuro”: lavoro, scuola pubblica, ambiente, integrazione, giustizia sociale e lotta contro ogni forma di razzismo e neofascismo. Abbiamo intenzione di fare tesoro dei voti raccolti, con l’obiettivo che Ravenna In Comune resti fonte di rinnovamento per la Città".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il 15 Giugno ci sarà l’assemblea degli iscritti: "Troveremo la forma migliore per dare corpo al nostro progetto, attraverso la proposta di costituire un’associazione che proseguirà nel presidio dei nostri semi di futuro, affinché non vadano dispersi. Cinque anni non sono così lunghi. Intanto iniziamo a lavorare in consiglio per una sana e costruttiva opposizione - concludono -. Grazie a chi ci ha appoggiati e un grazie anche a chi intende continuare a sostenere il nostro lavoro attraverso la partecipazione al progetto che prenderà forma dopo la nostra assemblea post elettorale".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia sui binari: studente minorenne perde la vita

  • Primi due studenti positivi al Coronavirus in due scuole ravennati

  • Il coronavirus fa un'altra vittima. "Mascherina sulla bocca e testa sulle spalle"

  • Coronavirus, la nuova fotografia dei contagiati: undici sono in isolamento domiciliare

  • Dramma sui binari: muore investito da un treno

  • Coronavirus, un altro studente positivo a scuola: classe in quarantena

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RavennaToday è in caricamento