rotate-mobile
Politica

Cala l'affluenza, alle urne poco più di 1 ravennate su 2: ecco dove si è votato di più

5 anni fa affluenza superiore al 61%. Quali sono le sezioni che hanno votato di più e quelle dove l'affluenza è stata più 'fredda'

Le elezioni a Ravenna hanno visto la riconferma a sindaco di Michele de Pascale. In attesa della chiusura dello spoglio elettorale, si può fare una prima analisi del voto basata sull'affluenza alle urne, che a Ravenna si attesta al 54,08%. Un dato più basso di 7 punti percentuali rispetto alle amministrative di cinque anni fa, quando la percentuale dei votanti fu del 61,28% e si votò in un solo giorno.

Lo spoglio delle schede e i risultati - LA DIRETTA

Gli elettori chiamati al voto nelle 165 sezioni ravennati erano 124.926, di cui 64.610 donne e 60.316 uomini. Secondo i dati definitivi si sono presentati nelle cabine elettorali circa 67.469 votanti (32.665 maschi e 34.804 femmine). La prima giornata alle urne si è chiusa con il 41,40% degli aventi diritto al voto ai seggi, dato che è salito poi al 54,08% nella giornata di lunedì fino alla chiusura del voto alle ore 15.

L'affluenza nelle sezioni ravennati: dove si è votato di più e di meno

Analizzando i dati dell'affluenza per singola sezione elettorale si scopre che, al termine delle due giornate di voto, sono tre sezioni del centro urbano ad aver raccolto le percentuali più alte di votanti. Si tratta della sezione 26 della Scuola Media "Ricci-Muratori" di Ravenna (68,63), della sezione 159 della Scuola Media "Don Minzoni" di Ravenna (65,14%) e la sezione 134 sempre della Scuola "Don Minzoni" (64,75%). Hanno invece accolto pochi elettori nelle due giornate di voto la sezione 1 della Scuola elementare "Mordani" a Ravenna (21,02%), la sezione 96 della Scuola Elementare di Savio (22,32%) e la sezione 11 della Scuola Elementare di Lido Adriano (30,25%). 

Per quanto riguarda le varie aree territoriali (o circoscrizioni) che raggruppano più sezioni elettorali: affluenza piuttosto fredda nell'area territoriale "del mare", ovvero quella che interessa gran parte dei lidi ravennati, con una percentuale totale dei votanti pari al 43,45% (5.834 votanti). Ma l'affluenza più bassa si registra nella circoscrizione di Castiglione (che comprende Castiglione, Savio e San Zaccaria) con un'affluenza al 41,40%. I dati più alti si registrano ncora una volta in città e precisamente nella Circoscrizione Seconda (Ravenna Sud) con un'affluenza del 59,08%, mentre per la Circoscrizione Prima (Centro Urbano) il dato finale è del 56,05% e per la Terza (Darsena) è del 53,11%. Queste infine sono le percentuali che riguardano le aree territoriali del forese ravennate: Sant'Alberto (57,22%), Piangipane (55,93%), Mezzano (55,71%), San Pietro in Vincoli (53,12), Roncalceci (49,75%).

I candidati sindaco

Erano undici i candidati sindaco di Ravenna: Michele De Pascale (sostenuto da Pd, lista de Pascale sindaco, Movimento 5 stelle, Partito Repubblicano italiano, Ravenna Coraggiosa, Ambiente e territorio con Maiolini, Voci protagoniste, Ravenna in campo), Filippo Donati (sostenuto da Lega, lista Viva Ravenna, Fratelli d'Italia, gruppo Alberghini), Alberto Ancarani (sostenuto da Forza Italia, lista PrimaveRa), Alvaro Ancisi (sostenuto da Lista per Ravenna, Lista del Mare, Popolo della famiglia, Rinascimento per Ravenna, Ravenna per i pensionati, Amici animali), Veronica Verlicchi (sostenuta da La Pigna, Italexit, Ravenna s'è desta, Noi per i lidi, Forese in comune), Emanuele Panizza (sostenuto dal Movimento 3V), Mauro Bertolino (Alleanza di Centro per Ravenna), Lorenzo Ferri (Partito Comunista), Alessandro Bongarzone (Comunisti uniti), Gianfranco Santini (Potere al Popolo) e Matteo Rossini (Riconquistare l'Italia).

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cala l'affluenza, alle urne poco più di 1 ravennate su 2: ecco dove si è votato di più

RavennaToday è in caricamento