rotate-mobile
Martedì, 25 Gennaio 2022
Politica

Le elezioni amministrative slittano in autunno: ecco quando si faranno

Slitta all'autunno la data delle elezioni amministrative che toccano importanti città, tra cui anche Ravenna. Non si voterà pertanto questa primavera alla scadenza naturale della consigliatura

Slitta all'autunno la data delle elezioni amministrative che toccano importanti città, tra cui anche Ravenna. Non si voterà pertanto questa primavera alla scadenza naturale della consigliatura. Lo slittamento della data era nell'aria da tempo, ma vista la situazione epidemiologica e il montare di una terza ondata della pandemia di Covid è impossibile pensare a una tornata elettorale tanto importante. 

Giovedì il Consiglio dei ministri è stato integrato con il decreto legge Disposizioni urgenti per il differimento di consultazioni elettorali per l'anno 2021. La data scelta per le regionali e amministrative previste quest'anno è stata individuata in un periodo compreso tra il 15 settembre e il 15 ottobre. Coinvolte nel rinvio quindi non solo le elezioni comunali, ma anche le regionali previste in Calabria e le suppletive di Siena.

C'è quindi più tempo per le coalizioni e i partiti per prepararsi all'appuntamento elettorale, peraltro evitando (almeno in parte) la campagna elettorale "sotto l'ombrellone" in agosto, visto che ci sarà tutto il mese di settembre e i primi giorni di ottobre di tempo per la propaganda. Sarà inevitabilmente ad agosto, invece, la raccolta firme per presentare le liste, visto che i documenti finali vanno presentati circa un mese prima del voto. Il secondo turno, eventuale, si terrà poi due settimane dopo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Le elezioni amministrative slittano in autunno: ecco quando si faranno

RavennaToday è in caricamento