Venerdì, 25 Giugno 2021
Politica

Elezioni amministrative, de Pascale presenta la sua lista civica: "Servono competenze e impegno per Ravenna"

Sarà una barca a vela giallorossa il simbolo della lista de Pascale Sindaco: "Un simbolo di cooperazione, sostenibilità e ambizione". Presentati i primi candidati del progetto civico

"Diamo il via a un progetto nuovo per la nostra città": lo dice il sindaco Michele De Pascale che, dopo aver presentato la propria ricandidatura alle elezioni amministrative di ottobre, nel pomeriggio di lunedì allo Chalet dei Giardini Pubblici di Ravenna presenta la lista civica 'De Pascale Sindaco'. "I prossimi mesi saranno determinanti per il futuro di Ravenna, per questo mi sono posto il tema di coinvolgere nuovi protagonisti e protagoniste che operano in diverse sfere sociali e professionali; uomini e donne con esperienze, capacità, consapevolezze e conoscenze diverse che possano aiutarmi a portare punti di vista e idee nuove, concrete e di qualità alla vita della città dei prossimi anni".

L'incontro viene aperto dal consigliere comunale Daniele Perini, che sarà il capolista del progetto civico e che ricorda fra i meriti dell'amministrazione de Pascale: le azioni messe in campo per fronteggiare l'emergenza Coronavirus, l'avanzo di bilancio comunale, l'impegno nel settore culturale e l'arrivo della facoltà di Medicina in città. "Se 5 anni fa avesse vinto il centrodestra - si domanda Perini - che cosa sarebbe successo? Saremmo stati più ricchi o più poveri? Riguardando le loro dichiarazioni di allora e di questi anni, avrebbero venduto le farmacie comunali e le azioni di varie aziende partecipate dal Comune".

"Ho sentito il dovere di portare molte delle persone che ho conosciuto in questi cinque anni a dare un contributo a favore della città - spiega de Pascale - A Ravenna non basterà correre con la velocità degli ultimi anni, la pandemia ci impone di correre più forte. Oggi candidarsi in consiglio comunale rappresenta più un onere che un onore, è un grande gesto di amore per la propria città". Competenze e impegno sono le due parole chiave della lista de Pascale. Competenze e conoscenze del nostro territorio (dalla spiaggia alla campagna, dalla centro storico alle aree naturalistiche) e l'impegno di persone volonterose e preparate. La barca a vela è invece il simbolo scelto per la lista civica. "La barca a vela è il simbolo di uno sport dove si deve cooperare per poter vincere, ma anche simbolo di sostenibilità e di ambizione, visti i successi che la vela ha portato a Ravenna".

"La lista civica è uno strumento a disposizione di chiunque desideri partecipare attivamente, ma senza l’intenzione di iscriversi ad un partito - continua de Pascale - Questo soggetto porterà al voto anche persone che altrimenti si sarebbero astenute o che, pur non riconoscendosi nel centrosinistra a livello nazionale, nella dimensione locale sono convinti della bontà del nostro lavoro e delle proposte. Sono onorato che tante persone si stiano mettendo a disposizione per sostenere la mia candidatura, credo che questa esperienza possa essere un’opportunità importante per rendere Ravenna ancora migliore di quello che già è".  

Entro un mese, promette de Pascale, verrà presentata la lista dei 32 candidati che si preseneranno alle elezioni comunali. Fra questi ci saranno Annagiulia Randi, 35enne che lavora nel settore portuale, Salvatore Voce, direttore del reparto di Urologia di Ravenna, Glenda La Corte, ostetrica dell'ospedale di Ravenna e consigliera dell'Ordine delle ostetriche della provincia, Giuseppe Pizzola, imprenditore nel campo informatico e tecnologico, e Alessandro Bondi, professionista del web e attivo nel mondo del volontariato.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Elezioni amministrative, de Pascale presenta la sua lista civica: "Servono competenze e impegno per Ravenna"

RavennaToday è in caricamento