menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Elezioni, Flamigni (Russi libera e sicura): "La Palli non può parlare di sicurezza"

Lo dichiara in una nota il candidato sindaco Andrea Flamigni, della lista Russi Libera e Sicura

“Sicurezza bene comune? Ci sembra che Valentina Palli, candidata della sinistra alla carica di sindaco, sia la persona meno adatta a giudicare chi sia stato in questi anni alla finestra chiudendo gli occhi di fronte a un problema crescente e chi abbia criticato, ma anche agito, per risolverlo. Palli è stata, infatti, per cinque anni Consigliere Comunale. Non ricordiamo alcuna sua dichiarazione o presa di posizione su insicurezza e degrado. Guarda caso Palli si sveglia oggi, in vista delle elezioni, con il solito convegno a senso unico. Parole, sempre parole dalla sinistra, per gettare polvere negli occhi agli elettori. Contributi a chi dota la propria abitazione di sistemi anti intrusione e assicurazione a prezzo calmierato per i danni subiti a seguito di un furto? Traspondendo in ambito medico potrei proporre sgravi fiscali per l’acquisto del termometro e dell’antipiretico come deterrente alla sindrome influenzale”. Lo dichiara in una nota il candidato sindaco Andrea Flamigni, della lista Russi Libera e Sicura.

"Dal Centro-destra, Lega in primis, solo fatti e concretezza - aggiunge il candidato - Ho detto, nei giorni scorsi, quali siano le gravi ripercussioni a carico di una comunità locale quando venga meno il senso di sicurezza e si senta abbandonata dall’amministrazione locale. Sicurezza significa libertà e coesione sociale. E’ certamente vero che la sicurezza pubblica è di competenza dello Stato. Ma i sindaci hanno il preciso compito di promuovere attività di prevenzione sociale e di sicurezza urbana. Compiti impossibili per esponenti di una sinistra che ancora nega l’evidenza, continuando a parlare di percezione di insicurezza e non di una grave realtà con cui i residenti della città e delle frazioni si devono confrontare. Noi, al contrario, mettiamo questo problema fra quelli prioritari, sapendo di poter contare sui nostri progetti e sulle opportunità e le risorse previste dal decreto Sicurezza e immigrazione e dai vari provvedimenti governativi come ‘Scuole Sicure’".

Lunedì 13 maggio alle 20:30 al Teatro Comunale di Russi la lista civica “Russi Libera e Sicura” ha organizzato una serata aperta a tutta la cittadinanza sulla sicurezza, ospite Jacopo Morrone, Sottosegretario alla Giustizia.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Blue Monday: esiste davvero il giorno più triste dell'anno?

Benessere

I 5 DPI più efficaci per contrastare il Covid-19

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RavennaToday è in caricamento