rotate-mobile
Mercoledì, 25 Maggio 2022
Politica

Elezioni, Grandi (Viva Ravenna): "Due seggi in consiglio. Non è un punto di arrivo, ma di partenza"

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di RavennaToday

Il risultato ottenuto da Viva Ravenna, sia in termini numerici che di percentuale raggiunta, non può che renderci orgogliosi. Orgogliosi per la risposta che abbiamo avuto, per i riscontri che gli elettori ci hanno offerto ed orgogliosi, soprattutto, per la straordinaria carica di energia espressa dalle persone che hanno deciso di affiancarci in questa fantastica avventura in cui abbiamo deciso di immergerci.

Lo abbiamo fatto con passione, e con quell'amore per la nostra città che ci ha consentito, al di fuori ed al di là di ogni appartenenza e pregiudizio politico, di raccogliere il 4,48% dei consensi, risultato che per una lista civica che solo un paio di mesi fa non esisteva, va considerato di tutto rispetto.

Saremo in consiglio comunale con due consiglieri, e metteremo tutti noi stessi per far si che ciò che abbiamo pensato, promesso e progettato insiema a tanti ravennati che ci hanno aiutato e dato fiducia, possa diventare realtà. Lo faremo utilizzando quello stile di dialogo e di confronto, tanto franco quanto serio e deciso, che ha contraddistinto tutta la nostra campagna elettorale, rispetto alla quale crediamo di meritare il merito ed il riconoscimento di aver utilizzato toni equilibrati, senza eccessi e senza attacchi.

Siamo e vogliamo stare fuori dalle scaramucce che tanto appassionano qualche rappresentante politico locale, nella convinzione che tanto poco servano ed interessino alla gente e siano invece fonte primaria di quella disaffezione alla vita politica che è forse la prima delle emergenze che, nelle variegate dinamiche del post covid, la classe dirigente si deve imporre di affrontare. Siamo consapevoli che niente di tutto ciò sarebbe stato possibile senza l'aiuto delle decine di volontari che ci hanno affiancati in questa avventura, siano essi candidati, simpatizzanti, sostenitori o semplicemente amici.

Si perchè il lato più esaltante di questa avventura è che abbiamo costruito una squadra che è prima di tutto un vero e proprio gruppo di amici, alcuni già legati da precedenti rapporti, altri con cui si è condivisa da subito una passione ed un amore per la nostra Ravenna certamente non convenzionale prima di tutto perchè veramente libera da qualsiasi condizionamento politico, economico  o personale. E' da qui che ripartiremo.

Viva Ravenna non finisce con questa tornata elettorale, ma comincia il suo cammino verso la ricerca del bene di questa città: insieme agli amici che ringraziamo uno ad uno e a tutti quelli che sempre più numerosi continuano ad esprimerci fiducia e gratitudine cominceremo presto un percorso di confronto, di proposte e di impegno civico che partirà probabilmente dalla costituzione di un' associazione per arrivare alle elezioni dei consigli territoriali e che siamo certi ci porterà lontano.

Nicola Grandi - Viva Ravenna

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Elezioni, Grandi (Viva Ravenna): "Due seggi in consiglio. Non è un punto di arrivo, ma di partenza"

RavennaToday è in caricamento