Venerdì, 24 Settembre 2021
Politica

Elezioni, Lista per Ravenna candida a sindaco il decano dell'opposizione Ancisi

Lista per Ravenna sarà infatti presente sulla scheda delle prossime elezioni comunali con un polo civico comprendente anche Lista del Mare, Il Popolo della Famiglia, Rinascimento per Ravenna, Ravenna per i Pensionati e Animali Amici

Manca solo l'ufficialità, che verrà data giovedì dopo la riunione dei sei capolista: Alvaro Ancisi sarà il candidato sindaco di Lista per Ravenna, diventando così il decimo concorrente alla carica di primo cittadino ravennate. Lista per Ravenna sarà infatti presente sulla scheda delle prossime elezioni comunali con un polo civico comprendente anche Lista del Mare, Il Popolo della Famiglia, Rinascimento per Ravenna, Ravenna per i Pensionati e Animali Amici.

"L’intenzione quella è di rafforzare l’alternativa alla ricandidatura a sindaco di Michele de Pascale per conto del Pd - spiegano dalla lista - focalizzando gli impegni e le iniziative del fronte civico locale su tematiche dell’amministrazione comunale particolarmente trascurate o sottovalutate (il litorale, la famiglia, la cultura, i pensionati, gli animali amici), coinvolgendo nell’impresa liste specifiche di candidati interessati a battersi in prima persona per risollevarle e promuoverle. Il progetto dimostra il radicamento capillare di Lista per Ravenna su tutto il territorio comunale, litorale compreso. Nella propria lista stessa, 15 candidati, quasi la metà, sono residenti nelle frazioni del capoluogo".

I candidati di Lista per Ravenna

  •     Gianfranco Spadoni, capolista, consigliere comunale e provinciale di Ravenna per più mandati;
  •     Gabriele Agostini, ex candidato sindaco della lista civica Mariola, volontario in attività del mondo cattolico;
  •     Antonio Amoroso, consigliere territoriale del Centro Urbano di Ravenna, musicista
  •     Patrizia Benvenuti, maturità linguistica, operatrice nell’associazione Adottando;
  •     Nicola Carnicella, residente a Savarna, vice-presidente del Consiglio territoriale di Piangipane, membro della rsu (Rappresentanza sindacale unitaria) di un'azienda chimica interna al polo chimico ravennate;
  •     Massimo Crivellari residente a Madonna dell’Albero, esponente di “Noi con l’Italia”, consigliere territoriale di Ravenna Sud, consigliere dell’Associazione Italiana Sclerosi Multipla,
  •     Francesco Ferraro, residente a Roncalceci, guardia particolare giurata;
  •     Ornella Fiorentini, scrittrice, impegnata nel sociale umanitario;
  •     Elisa Floris, residente a Roncalceci, imprenditrice agricola, allevatrice di cani;
  •     Giuliano Fogli, residente a Sant’Alberto, vice-presidente del Consiglio territoriale di Sant’Alberto;
  •     Andrea Fabbri, residente a Mezzano, consigliere territoriale di Mezzano, progettista di dispositivi medici;
  •     Alessandro Garofalo, tecnico presso il polo petrolchimico, esperto della viabilità ciclistica e pedonale;
  •     Carlo Govoni, già consigliere territoriale di Mezzano per il movimento Cinque Stelle; rappresentante sindacale in azienda di autotrasporti;
  •     Aride Laghi, presidente del Camping Club Ravenna;
  •     Giovanni Leoni, residente a Porto Fuori, per due mandati membro delle commissioni Urbanistica ed Ambiente nella Circoscrizione comunale Darsena;
  •     Maurizio Marendon, ingegnere marittimo, membro del direttivo della Cna Ravenna;
  •     Matteo Maretti, operaio meccanico, dirigente in società sportiva calcistica;
  •     Dino Odorico, residente a Piangipane, consigliere territoriale di Piangipane;
  •     Andrea Papetti, impiegato pressa la pubblica amministrazione, volontario dell’associazione Pro Vita;
  •     Simonetta Piccini, residente a Marina di Ravenna, educatrice professionale;
  •     Raffaella Randi, residente a Sant’Alberto, impiegata in fabbrica, rappresentante di classe nella scuola media locale;
  •     Anna Ranieri, già operatrice amministrativa in ente pubblico;
  •     Roberta Resch, master in economia, politica e pianificazione;
  •     Luca Ricci, consigliere territoriale di Castiglione di Ravenna, consulente edile;
  •     Juri Righi, residente a San Zaccaria, tecnico carni, responsabile del Kawasaki Fan Club Emilia-Romagna;
  •     Morena Rossi, diploma di scuola d’arte, attiva nel volontariato sociale
  •     Emanuela Sanzani, in staff nel circolo Csi “Ravenna Cammina”, conduce attività sportive con l’Associazione Diabetici;
  •     Maria Gabriella Sorci, residente a Piangipane, ex farmacista, attiva per la tutela del patrimonio artistico, ambientale e archeologico;
  •     Silvia Tamburini, residente a Sant’Antonio, maturità artistica, consulente commerciale
  •     Gaetano Vinci, residente a Marina di Ravenna, funzionario INPS, coordinatore nazionale di Confal-Unsa Inps
  •     Graziella Zecchini, educatrice, volontaria presso la Croce Rossa Italiana.

Il programma

Il programma di Lista per Ravenna, "pur investendo i temi principali dell’amministrazione comunale in maniera organica e strutturata, è esposto in termini essenziali, senza dilungarsi, contenendo i suoi 22 capitoli in 29 pagine - spiegano - L’idea della sua complessità può essere data dai suoi capitoli: Il diritto alla sicurezza, Lotta al clientelismo politico e alla corruzione; Il turismo, volano dell’economia; Storia, Arte e Cultura; L’ambiente è vita; Il mare e i suoi lidi; Il centro storico; La nuova Darsena di città; I paesi del forese; Il diritto alla salute; I servizi sociali; La famiglia al centro; Il diritto alla casa; Ravenna per i pensionati; I nostri amici animali; La scuola, pilastro sociale; Le imprese e il lavoro; Il futuro è nel porto; Meno società partecipate, più trasparenti; Infrastrutture, strade e ciclopedonali; Lo sport è per tutti; Siamo romagnoli".

Il programma completo

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Elezioni, Lista per Ravenna candida a sindaco il decano dell'opposizione Ancisi

RavennaToday è in caricamento