Mercoledì, 27 Ottobre 2021
Politica

Elezioni, per il Popolo della Famiglia arriva Adinolfi a sostenere Ancisi

“Sono qui per invitarvi a votare PdF e Ancisi perché siamo gli unici che si battono contro l’inverno demografico in una città dove i morti ogni anno sono più dei nuovi nati"

Nella giornata di sabato si è tenuta la principale manifestazione elettorale della lista de Il Popolo della Famiglia: presente il leader nazionale Mario Adinolfi, il consigliere nazionale Mirko De Carli, il capolista Eugenio Dima e il candidato sindaco Alvaro Ancisi. In apertura De Carli ha spiegato: "Il ruolo del Pdf come promotore di valori che sono connaturati con la storia della città di Ravenna: sostegno alla natalità, riconoscimento del ruolo sociale della madre, incentivi alla nascita di famiglie e imprese familiari come pilastri di un programma di sviluppo per la città dei prossimi dieci anni”. Il capolista Dima, dopo quattro anni da consigliere nella circoscrizione “Ravenna Sud” parla “della necessità di occuparsi dei problemi quotidiani di tante mamme e papà che non arrivano alla fine del mese, che devono gestire la vita scolastica ai tempi della pandemia per i loro figli e che spesso hanno da accudire nonni e anziani sotto il loro tetto”.

Alvaro Ancisi, quale candidato sindacoha aggiunto: "C'è un bisogno di una squadra di governo preparata e di qualità e ringrazia il Popolo della Famiglia per i temi decisivi che porta nel dibattito cittadino e che lui rappresenterà con lealtà dagli scranni di Palazzo Merlato". La parola poi all’ospite della giornata ovvero il Presidente del Popolo della Famiglia Mario Adinolfi: “Sono qui per invitarvi a votare PdF e Ancisi perché siamo gli unici che si battono contro l’inverno demografico in una città dove i morti ogni anno sono più dei nuovi nati, perché sostenere il ruolo della donna non significa parlare all’infinito di “gender gap” ma riconoscerne il ruolo sociale e pubblico quando diventa madre e perché dare soldi e garanzie a chi mette al mondo figli e crea lavoro per i propri familiari è più produttivo che gettarli nei finanziamenti ad associazioni o movimenti che promuovono la non cultura arcobaleno e quella della droga libera o dell’eutanasia”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Elezioni, per il Popolo della Famiglia arriva Adinolfi a sostenere Ancisi

RavennaToday è in caricamento