rotate-mobile
Mercoledì, 5 Ottobre 2022
Politica

Elezioni politiche 2022, FdI guida il centrodestra agli uninominali. Farolfi in lista al Senato, non c'è Ferrero

Si delineano le candidature nella coalizione di centrodestra: agli uninominali di Camera e Senato corrono Buonguerrieri e Balboni. La brisighellese Farolfi nel plurinominale del Senato

Mancano ancora l'ufficialità e la lista completa dei candidati, ma prende forma la squadra di Fratelli d'Italia per le elezioni politiche del 25 settembre. Fonti interne al partito di Giorgia Meloni riferiscono quelle che dovrebbero essere le candidature per i collegi uninominali di Ravenna per Camera e Senato. Candidature che confermerebbero il ruolo di leadership di Fratelli d'Italia all'interno della coalizione di centrodestra.

Per il collegio uninominale di Ravenna della Camera la scelta sembra essere ricaduta sulla forlivese Alice Buonguerrieri, coordinatrice provinciale di Fratelli d'Italia a Forlì-Cesena e consigliera comunale a Bagno di Romagna. Per l'uninominale del Senato (che raccoglie le province di Ravenna e Ferrara), il centrodestra punterebbe su un altro candidato FdI, il senatore uscente Alberto Balboni, ferrarese.

Certa è ormai l'esclusione di Alberto Ferrero, coordinatore FdI per la provincia di Ravenna e consigliere comunale, ma c'è un'altra candidata ravennate in corsa alle elezioni: si tratta della vicesindaca di Brisighella Marta Farolfi. Secondo le indiscrezioni, Farolfi sarebbe stata inserita al secondo posto nel listino di Fratelli d'Italia per il plurinominale del Senato (alle spalle di Balboni) e inoltre sarebbe candidata per il collegio uninominale di Forlì e Rimini al Senato.

"Se consideriamo la contendibilità del collegio uninominale del Senato di Ravenna-Ferrara e quindi la concreta possibilità che il senatore Balboni venga rieletto lì, il secondo posto della lista proporzionale diventa automaticamente elettivo. Questo darebbe quindi a Ravenna l’opportunità di avere per la prima volta un eletto in Parlamento - afferma Ferrero - Giorgia Meloni ha voluto candidare prioritariamente persone competenti e con esperienza istituzionale e Marta Farolfi, ne rappresenta perfettamente l’esempio".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Elezioni politiche 2022, FdI guida il centrodestra agli uninominali. Farolfi in lista al Senato, non c'è Ferrero

RavennaToday è in caricamento