rotate-mobile
Martedì, 27 Settembre 2022
Politica Cervia

Elezioni politiche, il Terzo Polo apre un confronto per il settore turistico-balneare

L’incontro "Occupazione nel turismo: la crisi della professionalità" si svolge alla Darsena del Sale di Cervia

Una giornata per parlare di turismo insieme ai rappresentanti e candidati del Terzo Polo, che si confronteranno con le Parti Sociali territoriali del comparto turistico-balneare. L’incontro "Occupazione nel turismo: la crisi della professionalità", in programma martedì 20 settembre dalle ore 18 nella cornice della Darsena del Sale e Cervia, vedrà interventi autorevoli - moderati dalla giornalista Giulia Fellini - che analizzeranno le problematiche del settore, unitamente alla presentazione delle proposte del Terzo Polo sul tema lavoro, occupazione e politiche attive.

"Il programma di Azione Italia Viva per il comparto turistico è ampio e articolato, in stretta sinergia con l'ambito della cultura, della scuola, della formazione e delle infrastrutture - spiegano dal Terzo Polo - D’altronde stiamo parlando di un settore che è stato uno dei più colpiti dalla pandemia: dal 2019 al 2021 il suo contributo al PIL italiano è diminuito di oltre il 16%, e occorrono con urgenza interventi nel breve e medio periodo. Occorre ridurre la pressione fiscale in capo alle imprese del settore, aiutando e premiando chi investe in formazione e riqualificazione della forza lavoro. Ripartire dalla scuola, dall’istruzione, con il potenziamento della formazione turistica di scuole superiori, istituti tecnici alberghieri e università, non sempre adeguata al posizionamento turistico dell’Italia e all’offerta di qualità a cui ambisce". 

"Ultimo, ma assolutamente di rilievo per la nostra costa e non più rimandabile, è il necessario investimento nelle infrastrutture ferroviarie, sfruttando il PNRR che prevede questa misura, indispensabile per un territorio come quello ravennate, penalizzato da sempre da una logistica ferroviaria scarsa e inefficace. 
Un programma, quello del Terzo Polo, che si fa portatore delle richieste e delle istanze delle imprese coinvolte nel settore, grazie a una serie di proposte programmatiche che saranno discusse insieme alle Parti Sociali territoriali del comparto turistico-balneare - conclude il Terzo Polo - Solo l’ascolto diretto delle testimonianze reali di ciò che succede nel territorio permetterà di poter trasformare in operativo il programma proposto, portandolo avanti dopo le elezioni in stretta sinergia con gli operatori e gli stakeholder". 

A introdurre il convegno sarà Marco Di Maio, parlamentare di Italia Viva e, a seguire, l’intervento di Rossella Fabbri, rappresentante del Terzo Polo cervese. Una relazione di Amedeo Furlan, consulente esperto di gestione delle risorse umane e turismo introdurrà poi la tavola rotonda “Mercato del turismo in crisi: quando l’offerta di lavoro rimane invasa. Perché non c'è personale? Come intervenire per tutelare il futuro del Distretto turistico della Romagna”, un confronto tra le tante parti sociali del comparto turistico presenti: Gianni Casadei, Presidente Confcommercio - Federalberghi Cervia, Alessandro Fanelli, Presidente Ristoratori Confesercenti Cervia, Bruno Borghetti, Presidente CNA balneatori, Marilena Pagliacci, imprenditrice nel settore dello street-food Confartigianato Cervia, Aldo Ferruzzi, Vice Presidente Federterme Nazionale e Claudia Lugaresi, Segretaria Provinciale e Membro della segreteria Regionale UILTuCS. Concluderanno la giornata gli interventi dei candidati di Azione Italia Viva per le prossime elezioni, con la presentazione delle proposte programmatiche in tema di turismo da parte di Matteo Richetti, Emma Fattorini, Chiara Francesconi e Sylvia Kranz.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Elezioni politiche, il Terzo Polo apre un confronto per il settore turistico-balneare

RavennaToday è in caricamento