Politica

Elezioni, il presidente Bonaccini al mercato per sostenere De Pascale: "Qui si percepisce un clima di fiducia"

"Il porto di Ravenna è il porto dell'Emilia Romagna ed è il porto su cui vogliamo investire", afferma Bonaccini, mentre sui trasporti pubblici annuncia: "Saremo la prima regione con trasporto scolastico gratuito per gli studenti"

"Qui a Ravenna si percepisce un clima di fiducia", questo è il commento di Stefano Bonaccini, predidente della regione Emilia-Romagna che mercoledì mattina ha fatto visita al mercato cittadino di Ravenna in via Sighinolfi insieme al candidato sindaco Michele De Pascale. Dopo aver scambiato qualche parola con alcuni dei candidati delle liste che sostengono la ricandidatura di De Pascale, Bonaccini, che nella stessa mattinata ha partecipato all’aggiudicazione della gara per la concessione alla Royal Caribbean del servizio di assistenza passeggeri e di Stazione Marittima nel porto di Ravenna, ha speso alcune parole sul territorio ravennate e sulle prossime elezioni amministrative.

"Il porto di Ravenna è il porto dell'Emilia Romagna, è uno dei porti principali dell'Adriatico ed è il porto su cui vogliamo investire, perché con gli investimenti abbiamo la certezza che aumenteranno persino i posti di lavoro e Ravenna diventerà un'area della logistica sempre più strategica in una regione che per i numeri di crescita economica potrebbe conoscere una stagione veramente straordinaria. Si presume che l'Emilia Romagna il prossimo anno cresca tra il 10 e l'11% del Pil", dichiara Bonaccini.

Sul Porto anche il sindaco uscente De Pascale: "In questi 5 anni la Regione è stata sempre al nostro fianco, siamo partiti da una situazione molto difficile, ma lavorando assieme abbiamo salvato la prima tranche di questo investimento e se ora annunciamo nuovi investimenti e progetti è grazie al lavoro di squadra. Nel Pnrr c'è già il prossimo stralcio di investimento sul porto e Ravenna ha guadagnato una credibilità che rischiava di perdere".

Parlando invece del progetto di alta velocità di Confindustria, il presidente della Regione si è detto favorevole "a tutto quello che permette di raggiungere più velocemente i luoghi più strategici del territorio - sia per ciò che interessa il trasporto di merci, sia per il trasporto di cittadini e turisti - sono investimenti fondamentali".

E rispetto alle elezioni amministrative: "Si percepisce un clima di grande fiducia - afferma Bonaccini - quando amministri bene i cittadini sono portati a riconoscertelo. Certo, ci sono anche delle pretese alte, poichè la gente è abituata a un buon governo. Siamo in presenza di uno dei migliori sindaci che abbiamo, di un'amministrazione che ha lavorato molto bene e che soprattutto ha già progettato ciò che dovrà succedere nei prossimi anni. Governare la quotidianità è importante, ma serve anche guardare avanti".

Infine, parlando di trasporti pubblici e studenti, il presidente della Regione ricorda il provvedimento che permette la gratuità dei trasporti scolastici per gli studenti under 14 e per i figli delle famiglie sotto i 30mila euro di Isee e annuncia: "Il prossimo anno, o massimo in due anni, toglieremo il vincolo Isee e saremo la prima regione italiana che permetterà ai propri studenti di andare e tornare da scuola in bus e in treno in maniera completamente gratuita".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Elezioni, il presidente Bonaccini al mercato per sostenere De Pascale: "Qui si percepisce un clima di fiducia"

RavennaToday è in caricamento