rotate-mobile
Lunedì, 27 Maggio 2024
Politica

Elezioni regionali, Simona Versari (M5S): "Bolkenstein, Renzi lavora per favorire i grandi gruppi"

"Non c’è alcuna possibilità, che chi ci governa prenda una decisione chiara e netta contro la Bolkenstein"

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di RavennaToday

"E’ con enorme dispiacere notare che quello che avevamo predetto in campagna elettorale si è puntualmente avverato. Non c’è alcuna possibilità, che chi ci governa prenda una decisione chiara e netta contro la Bolkenstein. Rattrista sapere che tanti balneari a quest’ultima tornata elettorale hanno ceduto alle sirene Pd, e confidato che facendo quella scelta le cose sarebbero migliorate. Avremmo dovuto avere un sindaco 5 stelle, che con un filo diretto con l'Europa, avesse portato le istanze nelle commissioni giuste. Le aste si faranno eccome, anche perché è proprio Renzie che lavora per favorire i grandi gruppi e le banche, a discapito delle famiglie e delle PMI. In questa fase però il M5S, ha proposto da tempo un protocollo che salvaguardi come un D.O.P. la dimensione famigliare, piccolo imprenditoriale, improntata allo stile di vita italiano, alla tutela della nostra tradizione, alle attività sportive, che potesse in fase d’asta, pesarsi con un punteggio, in modo da far partire chi ha investito in questo senso da un gradino più alto. La tutela del modello romagnolo, della nostra territorialità, del nostro mondo fatto di cultura e tradizione è la leva attraverso la quale scardinare a livello europeo la direttiva Bolkenstein.

L’Europa protegge le tradizioni e la cultura, e se passa e “deve” passare il concetto che il nostro modo di fare ricettivo, protegge la nostra identità culturale, possiamo mettere un freno a questa direttiva insensata. Allo stesso modo bisogna disincentivare con penalizzazioni in fase d’asta le proposte dei gruppi che tendono a proporre modelli uniformanti, proposte che puoi trovare ad Ibiza come a Dubai, che non hanno niente a che fare con lo stile di vita italiano e il modello romagnolo. Noi dobbiamo affermare con forza che quello che abbiamo è quello che vogliamo, che non vogliamo altri modelli. Altri modelli devono essere riconosciuti penalizzanti perché non proteggono la nostra proposta paese, la spersonalizzano e ci fanno diventare altro da noi. Ma questa volta i balneari non si devono sbagliare, regalando il voto a chi non farà nulla. Il M5S con la nostra candidata presidente Giulia Gibertoni si propone per il governo della regione, per sostenere questa politica di protezione delle nostre specificità, dovesse vincere Bonaccini, sappiate già che la strada è segnata".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Elezioni regionali, Simona Versari (M5S): "Bolkenstein, Renzi lavora per favorire i grandi gruppi"

RavennaToday è in caricamento