Politica

Elezioni regionali 2020, dopo Liverani la Lega schiera Gardin, Rolando e Marabini

Oltre alla già annunciata ricandidatura del consigliere regionale faentino Andrea Liverani, sono altri tre i candidati della Lega per la circoscrizione ravennate alle elezioni regionali del 26 gennaio

Oltre alla già annunciata ricandidatura del consigliere regionale faentino Andrea Liverani, sono altri tre i candidati della Lega per la circoscrizione ravennate alle elezioni regionali del 26 gennaio, a sostegno della candidatura di Lucia Borgonzoni a presidente della Regione. Tra di loro spicca il nome di Samantha Gardin, commercialista bagnacavallese, capogruppo in consiglio comunale a Ravenna e segretaria provinciale della Lega. Insieme a lei il collega in consiglio Gianfilippo Nicola Rolando, operaio e modello di Marina Romea, e Maria Marabini, segretaria della Lega a Russi e insegnante in pensione.

"Ringrazio di cuore tutti coloro che hanno rinnovato la fiducia in me, dandomi questa ennesima meravigliosa opportunità - commenta il consigliere Rolando - Ora ci aspetterà un mese di fuoco, la missione è vincere dando poi una bella spallata al governo nazionale e, se ne avanza, portare questo ravennate salviniano in Regione".

"Una squadra composta da tanti amministratori, giovani, professionisti, persone capaci e di esperienza - aggiunge Lucia Borgonzoni, candidata presidente della Regione Emilia Romagna - La Lega, primo partito in Regione Emilia Romagna, è pronta a dare un contributo di grande rilevanza su tutti i temi, soprattutto i temi della sicurezza, della lotta all'immigrazione senza controllo voluta dal Pd in questi anni e per la tutela del lavoro e delle nostre imprese. Taglio a burocrazia e taglio alle tasse saranno la nostra priorità".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Elezioni regionali 2020, dopo Liverani la Lega schiera Gardin, Rolando e Marabini

RavennaToday è in caricamento