Politica

Elezioni regionali, "Giovani per l'ambiente" in corsa con Borgonzoni

Un piano regionale per le bonifiche, la realizzazione degli interventi finanziati ma mai realizzati per prevenire e fronteggiare il dissesto idrogeologico

Un piano regionale per le bonifiche, la realizzazione degli interventi finanziati ma mai realizzati per prevenire e fronteggiare il dissesto idrogeologico e un netto stop allo smaltimento dei rifiuti provenienti da altre province. Sono alcuni degli obiettivi programmatici al centro dell'impegno della lista civica "Giovani per l'ambiente", che corre a sostegno di Lucia Borgonzoni candidata presidente.

I nomi dei candidati per il territorio di Ravenna sono: Maria Livia Ballardini, 19 anni, Francesca Tasselli, 32 anni, Giovanni Chirico, 22 anni, Stefano Berti, 19 anni. "E' una gioia che tanti giovani e giovanissimi abbiano scelto di appoggiare il nostro progetto, portando la loro sensibilità, fondamentale per costruire il futuro. Li ringrazio per l'impegno e l'entusiasmo che ci stanno mettendo", dice Lucia Borgonzoni. "Ambiente, sicurezza, gestione dei rifiuti sono temi fondamentali e dimenticati dal Pd. Basti pensare che nelle casse dell'attuale presidente della Regione, che è del Pd ed è commissario contro il dissesto idrogeologico, ci sono decine di milioni di euro mai spesi e che potrebbero essere investiti da subito per opere di messa in sicurezza e ripristino. La nostra sfida partirà da qui. Daremo all'Emilia Romagna anche un piano regionale per le bonifiche, per liberare dai veleni le zone contaminate, che sono centinaia in tutta la regione, e opporremo il nostro netto 'no' ai rifiuti dalle altre regioni". 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Elezioni regionali, "Giovani per l'ambiente" in corsa con Borgonzoni

RavennaToday è in caricamento