menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Elezioni regionali, "Giovani per l'ambiente" in corsa con Borgonzoni

Un piano regionale per le bonifiche, la realizzazione degli interventi finanziati ma mai realizzati per prevenire e fronteggiare il dissesto idrogeologico

Un piano regionale per le bonifiche, la realizzazione degli interventi finanziati ma mai realizzati per prevenire e fronteggiare il dissesto idrogeologico e un netto stop allo smaltimento dei rifiuti provenienti da altre province. Sono alcuni degli obiettivi programmatici al centro dell'impegno della lista civica "Giovani per l'ambiente", che corre a sostegno di Lucia Borgonzoni candidata presidente.

I nomi dei candidati per il territorio di Ravenna sono: Maria Livia Ballardini, 19 anni, Francesca Tasselli, 32 anni, Giovanni Chirico, 22 anni, Stefano Berti, 19 anni. "E' una gioia che tanti giovani e giovanissimi abbiano scelto di appoggiare il nostro progetto, portando la loro sensibilità, fondamentale per costruire il futuro. Li ringrazio per l'impegno e l'entusiasmo che ci stanno mettendo", dice Lucia Borgonzoni. "Ambiente, sicurezza, gestione dei rifiuti sono temi fondamentali e dimenticati dal Pd. Basti pensare che nelle casse dell'attuale presidente della Regione, che è del Pd ed è commissario contro il dissesto idrogeologico, ci sono decine di milioni di euro mai spesi e che potrebbero essere investiti da subito per opere di messa in sicurezza e ripristino. La nostra sfida partirà da qui. Daremo all'Emilia Romagna anche un piano regionale per le bonifiche, per liberare dai veleni le zone contaminate, che sono centinaia in tutta la regione, e opporremo il nostro netto 'no' ai rifiuti dalle altre regioni". 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il gioco da tavolo dell'Inferno di Dante approda a Ravenna

Salute

Cos'è e come si misura l'Indice di Massa Corporea?

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RavennaToday è in caricamento