rotate-mobile
Martedì, 18 Gennaio 2022
Politica

Ex colonia di Marina e Galletti Abbiosi, Verlicchi (La Pigna): "Occorre mettere la parola fine"

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di RavennaToday

Ormai da diverso tempo ci occupiamo dell’annosa situazione legata al gestore della Rta dell'ex Colonia di Marina di Ravenna e di quello del Galletti Abbiosi. Riguardo la colonia di Marina, lo scorso maggio abbiamo avanzato perplessità sul possesso dei requisiti per la gestione della stessa. Una situazione che va avanti da decenni, senza aver mai trovato un’effettiva volontà di dirimerla da parte delle varie amministrazioni comunali a guida Pd.

Sempre a maggio 2021, abbiamo avanzato una proposta che a parer nostro, rappresenta l’unica soluzione possibile ovvero il cambio di destinazione d'uso, da Rta ad abitativo.Proposta che non ha trovato alcun ascolto da parte del Sindaco. Abbiamo cosi interessato il consigliere regionale di Rete Civica Marco Mastacchi, che a sua volta ha presentato un'interrogazione alla Giunta Regionale, dato che la Rta in quanto tale é soggetta alla normativa regionale in materia di strutture turistiche.

Nell'interrogazione Mastacchi chiedeva alla Giunta Regionale di intervenire per individuare una soluzione normativa atta a rispondere alle incertezze procedurali ancora in essere nella gestione delle Residenze Turistica Alberghiera (RTA). Chiedeva inoltre alla Regione di coordinarsi con il Comune di Ravenna affinchè il vincolo alberghiero fosse contestualizzato per permettere ai proprietari di usufruire finalmente degli appartamenti.

La scorsa settimana abbiamo effettuato una richiesta al Comune di Ravenna al fine di ottenere tutta la documentazione relativa alla RTA ed in particolare eventuali notifiche da parte dello stesso Comune a carico del gestore. Ebbene abbiamo scoperto che il servizio comunale preposto ha provveduto ad inviare una diffida al gestore solo pochi giorni dopo la nostra richiesta. Una strana coincidenza se si considera che fino ad allora il Comune non aveva mai emesso diffide di questo tipo verso l’RTA. 

Anzi il 20 novembre 2020 il Dott. Paolo Neri, in qualità di Direttore Generale del Comune di Ravenna, aveva ufficialmente bollato la diffida promossa da diversi proprietari degli appartamenti facente parte della RTA, come "infondata". A fronte di questa perdurante situazione che vede la mancanza del requisito di gestione unitaria della Rta, peraltro già oggetto di sanzioni, chiediamo che nel caso in cui tutti i requisiti previsti dalla normativa e dalle delibere regionali non fossero soddisfatti, si proceda senza indugio alla revoca dell'autorizzazione rilasciata al gestore.

Analogamente, chiediamo che anche nei confronti del gestore dell'immobile denominato Galletti Abbiosi, si proceda con la revoca della concessione, normata da apposita convenzione con il Comune, poiché continua ad essere promosso ed utilizzato come hotel anziché come studentato come previsto dalla stessa convenzione. Riteniamo non si possa indugiare ulteriormente nel tollerare situazioni di palese irregolarità come quelle sopra citate e che pertanto il Comune di Ravenna debba intervenire celermente.

Veronica Verlicchi - La Pigna, Città-Forese-Lidi

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ex colonia di Marina e Galletti Abbiosi, Verlicchi (La Pigna): "Occorre mettere la parola fine"

RavennaToday è in caricamento